Improvvisarsi attori. Al via i laboratori teatrali di TeatrO2
Improvvisarsi attori. Al via i laboratori teatrali di TeatrO2
 
Tra le novità di quest’anno, gli spazi e due insegnanti che si ritrovano dopo

esperienze professionali diverse
 
Sono aperte le iscrizioni ai corsi 2010-2011 di TeatrO2, unico laboratorio permanente di cultura, formazione e ricerca teatrale presente a Siena, attivo da 15 anni. L’attività di Teatro02 si fonda sul metodo dell’improvvisazione. “Un po' come accadeva nei film di Fellini: un montaggio a posteriori di pezzi creati
precedentemente e spontaneamente; frammenti di testo, su copione o improvvisati, che si assemblano sulla base della poetica di un gruppo di attori” spiega Mila Moretti, presidente e fondatrice di Teatr02. “Sì, perché nel teatro solitamente si lavora seguendo un copione - aggiunge Francesco Burroni, direttore artistico della rete italiana del match d’Improvvisazione Teatrale -, ma noi ci arriveremo solo alla fine”.

Dialogano tra loro, Mila e Francesco, dopo essersi ritrovati con un bagaglio ricco di esperienze professionali diverse. I due attori, che in passato hanno fondato, insieme ad altri attori toscani, la “Lega Italiana Improvvisazione Teatrale”, portano la ricchezza delle loro distinte esperienze nei corsi che si terranno quest’anno presso il TeatrO2, nei nuovi spazi della Sala Lia Lapini (a Siena, appena fuori Porta Pispini). I laboratori includono tre anni di formazione teatrale (Avviamento, Approfondimento - aperto anche a chi ha già avuto esperienze di teatro -, e Perfezionamento - che consente di partecipare alle produzioni targate TeatrO2 -). Si terranno, inoltre, laboratori e stage di mimo per adulti e ragazzi, e il corso di “Tangoteatro”, tango argentino nel teatro, il cui primo stage, condotto da Marina Chiarelotto, si svolgerà nei giorni 31 ottobre e 1 novembre 2010. Lo stage di Tangoteatro è aperto a tutti, anche a chi non ha esperienza di teatro e tango.

L’iscrizione ai corsi di TeatrO2 è aperta a persone di tutte le età e nazionalità, anche di lingua straniera. A parte il gruppo di “Avviamento alla formazione teatrale” il cui testo di riferimento è ancora da definirsi (come nella tradizione del metodo Lecoq), il gruppo di Approfondimento metterà in scena l’Amleto di Shakespeare e il Perfezionamento rappresenterà I giganti della montagna di Pirandello; entrambi i testi saranno rivisitati sulla base del metodo dell’improvvisazione, visto come momento di studio e ricerca.

La prima data per il TeatrO2 è fissata per il 2 febbraio 2011, presso il Teatro dei Rinnovati, con la rappresentazione di “Notti e notturni”, sull’ipotetico binomio Dostoevkij-Chopin. Lo spettacolo, che si svolgerà nell’ambito del progetto triennale di residenza artistica presso il comune di Siena, è frutto della collaborazione di TeatrO2 con l’Istituto di Cultura polacca a Roma, la Fondazione Monte dei Paschi di Siena e la Fondazione Toscana spettacolo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Mila Moretti 339 7967452, o telefonare al numero 0577271470. È possibile, inoltre, visitare il sito web www.teatro2.org/.


Mila Moretti
 Attrice, regista e docente di teatro, ha condotto laboratori tematici su grandi autori del '900, con una particolare attenzione ad August Strindeberg e il montaggio visionario del “suo” sogno (ett Drömspel). È stata presidente dell’Atelier 726 e ha promosso la collaborazione tra tale associazione culturale e il teatro Fantastico di Buenos Aires, recitando, inoltre, nello spettacolo di teatro-danza co-prodotto El dia del campeon, per la regia di Silvia Vladimivsky. Ha curato la regia e ha preso parte a svariati spettacoli teatrali e cinematografici sul territorio locale, nazionale e internazionale. Collabora da anni con il drammaturgo Fernando Arrabal, recitando nei suoi lavori più importanti.

Francesco Burroni
 Attore, autore e regista tiene stages periodici sull’improvvisazione teatrale (long form e match). Dopo 20 anni di esperienza fuori è tornato a Siena, alle sue radici. Ha lavorato nel teatro con le tradizioni popolari toscane, viste da una prospettiva antropologica. Ha studiato anche canto e danza esibendosi in vari spettacoli sia di genere comico che di ricerca. Ha partecipato a centinaia di match e di spettacoli di improvvisazione in Italia e all’estero, facendo parte più volte della Nazionale Italiana e della selezione della Comunità Europea. Ha lavorato nei principali cabaret italiani, in particolare allo Zelig di Milano dove, per diversi anni, ha tenuto i corsi di improvvisazione teatrale.

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node