ArKitettiamo un viaggio?
tra installazioni di artisti interNazionali, sentieri ludici, e dettagli super tecnologici per un vOlo in tutto deSign

Si parte! Destinazione Cardada-Cimetta, vicino a Locarno, dove Paolo Burgi ha realizzato una serie di interventi paesaggistici. Una Piazza d’arrivo della funivia, in lastre di ardesia, e un percorso che collega i sentieri con minime addizioni architettoniche in un panorama e diorama botanico.
Si prosegue nel Sentiero Ludico dotato di giochi didattici come il telefono senza fili, il momento angolare, il pavimento musicale, l’altalena doppia e via intelligentemente giocando fino al Promontorio Paesaggistico, un pontile panoramico di 45 metri, strallato a sbalzo sul bosco, in acciaio e titanio con diodi luminosi e pavimento d’ardesia incisa con esempi del sapere come la serie di Fibonacci e l’elica del DNA. Termina proteso verso il cielo con una piazza triangolare e una balaustra didattica con dati storico-scientifici locali, godendo nel dominare la vista sul Lago Maggiore.
In vetta si giunge all’Osservatorio Geologico, piattaforma circolare divisa da un diametro simbolo del contatto fra placca insubrica e africana, a loro volta rappresentate da due file di rocce tipiche. A un simile contesto orogenetico fa da scenario la vista su Monte Rosa e Alpi e una dimensione tempo di milioni di anni.
Il progetto, del 1999, nel 2005 ha vinto il Premio Europeo del Paesaggio “Rosa Barba”. Mentre decidiamo la prossima meta, godiamoci ancora il panorama:
www.cardada.ch/burgi_i.htm
www.giardiniepaesaggio.it/portale/DesktopModules/ShowProgetto.aspx?ItemID=12&mid=39

STRATEGIE ALTERNATIVE DELL’ABITARE
Ho deciso, andiamo a Milano alla mostra LESS – Strategie alternative dell’abitare, allestita presso il Padiglione d’Arte Contemporanea. Espone installazioni di 18 artisti internazionali che operano fra micro-architettura e macro-design studiando nuove modalità del vivere, riflettendo sullo spazio abitativo dando forma a soluzioni provvisorie o permanenti, pubbliche o private, spazi polifunzionali con assetto variabile, adatti a contesti di mobilità, crisi, emergenza. Se volete toccare o far rotolare un modulo abitativo: www.architettare.it/Zoomevento.asp?id=57 - dal 5/04 al 18/06  al PAC di Milano – Via Palestro 14 – Ingresso gratuito - Info: 02/76009085 – 02/76020400

LIGHT IS LIFE
Un’idea luminosa è visitare “Light is Life”, mostra dedicata a Nanda Vigo, presentata dalla Collezione Permanente del Design Italiano -Triennale di Milano con spazi espositivi inondati di luce, tema primario della Vigo che opera fra Arte, Design, Architettura e Ambiente. I suoi oggetti hanno influenzato artisti e designers con forme sperimentali di spazio domestico, unendo vetro, specchio, neon. Gli oggetti più riusciti sono le lampade. Le più famose degli anni Settanta: la prima alogena Osiris, Iceberg in metallo e vetro, Cronotopo in metallo bianco e luce lineare, e la celebre, premiata Golden Gate con metallo, neon e un LED rosso, all’epoca in uso solo alla NASA. Le lampade Vigo sono segnali di luce che trasmettono emozioni. Se volete esprimervi in danze tribali intorno a un modello del 2005, Base Line Totem: Triennale Milano – V. Alemagna 6 –
www.triennale.it - Dal 4/04 al 28/05 – Ingresso libero.

Volare arreDATI
Allacciare le cinture! Siamo virtualmente a bordo di un Boeing 787, in volo dal 2008, ospitati da arredi studiati per il massimo comfort. Un mix di luci e design crea un “effetto cielo” sul soffitto ampliandone la spaziosità. Le fonti luminose variano intensità e colore in volo: www.boeing.com/global/italy/commercial/famiglia787/P2
Il progetto del rivale europeo, l’Airbus A350, con interni studiati in collaborazione con BMW, risponderà con un cielo virtuale a cristalli liquidi, diurno e notturno, da proiettare sul soffitto, e sarà come viaggiare su un aereo decappottabile. Nel frattempo entriamo a curiosare: www.deluxeblog.it/post/940/design-bmw-per-i-nuovi-airbus-a350
Trasferiamoci a Roma-Fiumicino. Allacciare davvero le cinture. Imminente take off a bordo di un Boeing 747-400, con nuovi interni che hanno migliorato comfort, praticità ed estetica. Decollo perfetto, stiamo virando:
www.boeing.com/global/italy/commercial/famiglia747/P2/

IKeA A PECHINO
Siamo in rotta verso Pechino. Ci aspetta il nuovo negozio Ikea appena inaugurato, secondo in grandezza solo a quello di Stoccolma. Esposti circa 7000 prodotti fedeli al design Ikea, una filosofia per gli appassionati che sanno che ogni buco ha un senso, ogni vite una destinazione. I clienti cinesi, abituati all’acquisto a scatola chiusa, sperimentano il concetto di vendita occidentale che consente di manipolare gli oggetti proposti. Sono presenti, a vantaggio del prezzo, molti più prodotti made in China rispetto ai punti vendita nel resto del mondo. Il Comandante augura buon viaggio.
Filosofia Ikea:
www.mentelocale.it/casa_design/contenuti/index_html/id_contenuti_varint_12017
Ikea a Pechino: http://notizie.virgilio.it/sitesearch/index.html?filter=foglia&nsid=11899294&mod=foglia

UNA RIVISTA ARCHITETTATA
Il volo sarà lungo. Che ne dite di leggere gli articoli ricchi di immagini del trimestrale “Opere – Rivista toscana di architettura” (n° 11), per saper vedere e raccontare lo spazio della città, del territorio, la sua storia, il suo divenire, in un dialogo fra architettura, sperimentazione tecnica e fare artistico? Uscita prevista del n° 12: maggio 2006.
E-mail:
opere@architoscana.org  - Edizioni della Meridiana, Firenze –www.edmeridiana.com/opere.html

E’ stato un piacere viaggiare con voi.                                                             
Riccarda

 

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node