Roma - 12 febbraio - VORREI RACCONTARTI UN’OPERA ‘Chiudi gli occhi e guarda’ @ Rialtosantambrogio

12 febbraio 2009  ore 22
II° progetto per racconti multidisciplinari proposti
da curatori d’arte e selezionato dal concorso nazionale Festarte

VORREI RACCONTARTI UN’OPERA
‘Chiudi gli occhi e guarda’

IDEAZIONE - ISTALLAZIONI AUDIO, VIDEO, FOTO e PERFORMANCE   Antonio Guiotto
CURATRICI  Eugenia Battisti e Maria Elena Minuto

Arte Visiva da Ascoltare con Festarte che propone una riflessione sul rapporto tra immagini e parole. Da un’opera che non esiste materialmente in un luogo fisico ha inizio la ricerca di Antonio Guiotto, attraverso Affreschi di parole che in pochi minuti affrontano in modo provocatorio e ironico, il sistema dell’arte ed il sociale. L’evento si sviluppa in un percorso d’istallazioni con tracce audio di racconti inediti in ambienti oscuri (per privilegiarne l’ascolto), proiezioni di mini foto di dimensioni inversamente proporzionali ai maxi titoli, una performance ed un video dell’artista.

Una serie di postazioni munite di cuffie permettono l’ascolto di una voce, quella dello stesso Guiotto, che conduce nella dimensione del racconto. 5 sono le opere audio, mentre lungo le pareti vedremo la serie di 9 opere “Non con poche parole”: foto accompagnate da estesi titoli, veri e propri racconti di vita quotidiana. Negli spazi, due opere della stessa serie diverranno due video-installazioni, dove la mini immagine sarà affiancata “dall’opera titolo” scorrevole.
L’happening prosegue con “The boring video”, ironico video dallo sbadiglio contagioso, richiamo alla tanta seriosa contemplazione artistica, e  una performance in cui l’artista  coinvolgerà parte del pubblico scelto casualmente.

Opere Audio: La stanza, un intimista ed inquietante descrizione di un luogo e la sua tattilità. La scatola, provocatoria descrizione dettagliata di un libro veicolo per un tema universale come la fede. La torre, una vertigine che svela nel suo corso, una contemporanea torre di Babele. L'ultima sigaretta, è il forte e stantio odore di sigaretta spenta che ci conduce nel racconto di uno Zeno contemporaneo. La strana bestia, sbeffeggiante veduta di una mostra d’arte contemporanea...l'asino, è lì per ammirare o per essere ammirato?

PARTY con djset a cura di Massimo Andreozzi (lasituazione)  Rock'n'roll, funk, soul.
Vota la traccia audio / Alle 24 estrazione dei 3 vincitori a cui verrà donata l’opera preferita autografa.

FestArte è un festival di arti visive multidisciplinari ideato da Lorena Benatti, giunto ormai alla sua VII edizione, che si articola in diversi fasi: il concorso per curatori d'arte, il laboratorio che è il centro per la formazione di curatori ed artisti, la postproduzione e la realizzazione del Festival. Realizzato con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma. Patrocinato da Federculture, con la collaborazione di Officine Fotografiche, di Rialtosantambrogio e con la collaborazione musicale di lasituazione. Media partner NEXT EXIT creatività e lavoro, InsideArt, Zero e Radio LifeGate.

Appuntamento a Rialtosantambrogio via S.Ambrogio 4 – Roma - ore 22.00   Entrata € 7

Informazioni tel. 339.380060  info@festarte.it    www.festarte.it    www.myspace.com/festartefestival


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node