Milano - 6 febbraio - Presentazione del volume “Patrimoni sonori della Lombardia. Le ricerche dell’Archivio di Etnografia e Storia Sociale”

6 febbraio 2009
Università di Milano

Presentazione del volume
“Patrimoni sonori della Lombardia.
Le ricerche dell’Archivio di Etnografia e Storia Sociale”

Volume con CD e DVD a cura di Renata Meazza e Nicola Scaldaferri
[Squilibri editore, 2008]

Il 6 febbraio, alle ore 16,30, nella Sala di Rappresentanza del Rettorato dell'Università di Milano [via Festa del Perdono 7] Stefano Allovio, docente di antropologia culturale, presenta il volume “Patrimoni sonori della Lombardia. Le ricerche dell'Archivio di Etnografia e Storia Sociale”, a cura di Renata Meazza e Nicola Scaldaferri.
Saranno presenti curatori ed autori dei diversi saggi che ricostruiscono la storia di una delle più importanti ed innovative esperienze nel campo della salvaguardia, valorizzazione e promozione delle culture orali in Italia, avviata nel 1972 da Roberto Leydi.
Introducono Enrico Decleva, rettore dell'Università di Milano, Massimo Zanello, assessore alle culture della Regione Lombardia, e Antonelo Negri, presidente Centro Interdipartimentale per i Beni Culturali dell'Università di Milano.
Al termine dell'incontro saranno proiettati alcuni degli straordinari documenti video raccolti dall'AESS [Archivio di Etnografia e Storia Sociale] nel corso di 30 anni di attività e pubblicati nel dvd allegato al volume.
Fondato nel 1972, per impulso determinante di Roberto Leydi alla cui memoria il volume è dedicato, l’Archivio di Etnografia e Storia Sociale della Regione Lombardia costituisce infatti una delle più importanti esperienze di ricerca, studio e conservazione del patrimonio immateriale, con all’attivo numerose rilevazioni sul campo, un’ingente produzione editoriale e discografica e una raccolta sistematica di materiali audiovisivi e fotografici.
Una ricostruzione articolata e rigorosa delle forme dell’espressività popolare che, per impostazione metodologica ed esiti di ricerca, non ha riscontri sul piano nazionale, avendo individuato e definito, con il concorso di competenze differenziate (etnomusicologi, dialettologi, antropologi, fotografi e tecnici audiovisivi), le espressioni culturali più rappresentative della Lombardia, dalla pianura ai monti, dalle realtà urbane alle miniere.
Il volume edito da Squilibri presenta una sintesi del ricchissimo corpus di immagini raccolte negli anni, dal fondo Paul Scheuermeier ai servizi di Maurizio e Federico Buscarino, Pierluigi Navoni e Ferdinando Scianna, mentre nel Cd allegato sono raccolti brani musicali rappresentativi dei repertori diffusi nei diversi territori regionali, dai canti di questua ai balli strumentali, dai canti di risaia alle canzoni da osteria. Del tutto inediti i materiali presenti nel Dvd, dalle prime documentazioni dei riti carnevaleschi alle animazioni per mercati di battitori e imbonitori, dai ritmi che cadenzano una partita di calcio ai canti che accompagnano devozioni e feste religiose.

Ufficio stampa
Barbara Romagnoli,
ufficiostampa@squilibri.it +39 339 6365001

Info
Tel. 06 44340148;
info@squilibri.it; www.squilibri.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node