Lecce - 5 ottobre - I Luoghi d’Allerta 2008 - Il Salento dei Poeti | visita: San Vito dei Normanni

Il Fondo Verri, Presidio del libro di Lecce
con
Regione Puglia, Assessorato al Turismo e all’Industria Alberghiera
Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce
Assessorati alla cultura, lo spettacolo e il turismo delle provincie di Lecce, Brindisi e Taranto
Unione dei Comuni del Nord Salento
Le Amministrazioni Comunali di Andrano, Cavallino, Guagnano, Manduria,
Porto Cesareo, San Pietro in Lama, San Vito dei Normanni, Torre Santa
Susanna, Zollino.
presentano la

VI edizione de I Luoghi d’Allerta 2008 - Il Salento dei Poeti
visite ed itinerari di spettacolo

settima visita
San Vito dei Normanni
domenica 5 ottobre dalle ore 19.30
appuntamento e partenza dal Castello Dentice di Frasso
Guida la visita l’assessore alla cultura Vincenzo Ernesto Marinò

Tra i suoi tanti nomi “Castri Sancti Viti”, San Vito dei Normanni, o degli schiavi o degli schiavoni, ha avuto anche quello di San Vito di Terra d'Otranto! Quel grande Salento che tanto cerchiamo nelle tessiture camminanti de I Luoghi d'Allerta si realizza in questa nominazione.

San Vito, come ogni luogo quando guardi indietro, racconta molte storie, molte origini.

Suggestioni da rintracciare tra le pietre. Ci troviamo il “masso grande” del normanno Boemondo d’Altavilla figlio di Roberto il Guiscardo, amante della caccia e che, proprio per tale passione, aveva fatto edificare una torre quadrata in questo luogo così ricco di boschi e selvaggina.

La torre aveva una destinazione strategica: mura doppie oltre un metro, con caditoie, finestrelle e merli su tutti i lati per cerbottane, balestre e archibugi, ed un largo fossato per impedire l’accesso al nemico. Ma tanto altro è da scoprire, guida della visita per l'appuntamento di domenica 5 ottobre , la partenza alle ore 19.30 dal Castello Dentice di Frasso, è con Piero Rapanà, l’assessore alla cultura Vincenzo Ernesto Marinò.

Ospiti la voce di Alessandra Caiulo e il violino di Vincenzo Del Prete con “Corpi d'arco” e il gruppo Alma de Tangos con le suggestive sonorità del tango dei quartieri di Buenos Aires, con Nadia Martina, Rocco Nigro, Gianni Tarantino, Massimo Carrieri e Francesco Congedo. Il gruppo propone un repertorio che ripercorre la storia del tango: dai classici di Pugliese, Troilo, Canaro, Di Sarli, Mores... al “tango nuevo” di Piazzolla.

Nel progetto, ovviamente, non potevano mancare le ritmiche incalzanti della Milonga e la magia del Tango Vals.

Associazione culturale FONDO VERRI
info.0832.304522
fondoverri@tiscali.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node