Roma - 15-30 settembre - L'ESSERE IN GIOCO | personale di Massimo d'Andrea al Caffè Letterario

L'ESSERE IN GIOCO

Località :     Roma
Galleria:     Caffè Letterario
Indirizzo:     Via Ostiense 95
Periodo:     15-30 settembre 2008
Orario:     11.00/24.00
Artista:     Massimo d'Andrea
Curatore:     Giuseppe Salerno
Inaugurazione:    
Lunedì 15 settembre ore 18.30

Lunedì 15 settembre alle ore 18.30 Giuseppe Salerno avvia la nuova stagione espositiva al Caffè Letterario con L'Essere in Gioco, personale di Massimo d'Andrea.

Alcuni uomini investigano senza fine su se stessi, sul mondo che li circonda, sui rapporti, sul perchè e sul come. Indagini da cui senza fine scaturiscono riflessioni e suggestioni la cui rappresentazione, nel conferire ad esse visibilità , assicura a quegli uomini presenza. Un fare che, a nulla finalizzato se non al soddisfacimento di un bisogno  interiore insopprimibile, risulta caratterizzare il percorso di quegli artisti che, mantenuta la spontaneità  dell'infanzia vissuta tra tanti interrogativi, mai cessano di condurre la propria esistenza come un gioco.
Così, alla ricerca di radici lontane, Massimo d'Andrea indaga nella memoria dei popoli ed attraversa i continenti pervenendo sempre ad una medesima, essenziale sequenza di segni, simboli, astrazioni, patrimonio comunicativo condiviso dalle più diverse etnie della terra. E' con questo bagaglio antico e universale di rappresentazioni simboliche che d'Andrea conduce un percorso artistico mai disgiunto da quello di una vita partecipata con l'entusiasmo e l'impegno di chi, non accettando il ruolo passivo dello spettatore, continuamente alimenta il proprio animus sociale ed il proprio istinto di costruzione. Dedicate ai temi forti che connotano le vicende della società  globalizzata, le sue opere affiorano attraverso un processo articolato nel qualel'artista, partendo da macro-scatti fotografici intrisi di memoria, si avvale poi di computer-design, pittura e assemblaggio. Tecniche e linguaggi diversi per giungere a rappresentazioni dalle tinte accese che ci riportano alla complessità  di una realtà  magmatica dove tutto è in connessione ed in continuo divenire. La presenza incombente della storia, le coesistenze di tempi e luoghi, congiuntamente alle articolate modalità  di produzione delle opere, sono elementi che ci riconducono a quella cultura dell'attraversamento che è la sola a caratterizzare oggi, in modo inequivocabile, la contemporaneità . Un far arte peraltro, quello di Massimo d'Andrea, decisamente politico, un far arte che osmoticamente si innesta in un quotidiano vissuto sulla pelle.

Giuseppe Salerno


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node