Frascati (Roma) - 15-18 maggio - UN WEEK-END DI TEATRO @ Spazio [ZIP]

semintesta associazione culturale
UN WEEK-END DI TEATRO
Spazio [ZIP] - Via Mamiani, 6 - Frascati

Giovedì 15 Maggio ore 21:00
ASSOCIAZIONE NOTE DI COLORE presenta
Della città di Dio
Testo e regia di Giovanni Greco (tratto dal libro+dvd di G. Greco
Teatri di pace in Palestina, ed. Manifestolibri 2005)
con Giulio Candiolo, Patrizia Conversi, Andrea Gentili, Giovanni Greco, Maria Cristina Zerbino.

Da una piccola città (Betlemme) ai confini dell'Impero, molto vicina a un muro in costruzione che la separerà finalmente dalla civiltà, un coro piange il dolore di un popolo di esuli in patria, di rifugiati nelle proprie città, di costretti sempre nelle stesse vie, gli stessi checkpoints, le stesse mura di una casa in cui si viene esiliati per giorni e notti e mesi di coprifuoco e una stanza diviene una via, due sedie un incrocio, una tavola apparecchiata un quartiere, una finestra socchiusa sul vicinissimo muro di fronte un 'intera città immaginata sul nulla. "L'esilio è la Città del Nulla" (Cioran).

Lo spettacolo nasce come il racconto in forma di diario di un viaggio in Palestina, compiuto cinque anni fa nell'estate del 2003 dalla compagnia teatrale la differenza. Lo spettacolo è preceduto da presentazione del libro e proiezione del dvd.

Venerdi 16 Maggio ore 21:30
L'XI COMUNITA' MONTANA presenta
Cosa vuoi da me. Racconti partigiani
Spettacolo teatrale interno al progetto "Memoria in viaggio"
Regia di Antonella Caucci. Interpreti: Alessandro Lanza, Camilla Ribechi, Francesca Tomassoni

"Tutto quello che hai visto ricordalo, perché tutto quello che dimentichi torna a volare nel vento" Da un canto Navajo.

Un viaggio della memoria, che attraversa non solo i luoghi di questo territorio e le sue risorse, ma anche i tempi, per trovare quel filo conduttore che da sempre unisce distanze, solo apparentemente incommensurabili, come quelle tra passato e presente, tra giovani ed anziani, tra culture diverse.

Il progetto culturale "Memoria in viaggio", è nato dalla collaborazione della Casa del Volontariato e dell'Associazionismo della Comunità Montana Castelli, con cinque associazioni che da diversi anni operano all'interno del comprensorio montano nello sviluppo di una cultura della partecipazione e della solidarietà: Idee in Movimento di Grottaferrata, Sportinia di Palestrina, Arte, Cultura e Spettacolo di Rocca di Papa, Django Jazz Tzigana e Una Città per Tutti di Monte Porzio Catone.

Sabato 17 Maggio ore 21:30
ASSOCIAZIONE IDEE IN MOVIMENTO presenta
Cosa vuoi da me. Racconti partigiani (seconda replica)

Domenica 18 Maggio ore 21:00
Associazione Le Sirene ed Associazione La Differenza
Dialog festival terza edizione
Dio conta le lacrime delle donne
Testo e regia di Giovanni Greco
Con Eugenia Scotti, Maria Cristina Zerbino, Samantha Marenzi, Laura Polimeno, Alessandra Mortelliti

Il progetto nasce dall'idea di raccontare le vicissitudini delle donne migranti, a partire dalla messa in scena di un testo classico come le Troiane di Euripide, ma in realtà con l'intenzione di rivivere quella drammaturgia alla luce di un'attualità drammatica, che pure non resti sul piano della cronaca (soprattutto nera), ma che possa sublimarsi su un piano più universale: estetico, tragico, politico, etico. L'idea è quella di articolare un percorso di tipo laboratoriale (teatro, danza, canto), che si ponga all'incrocio di esperienze eterogenee, e che faccia del dramma dell'identità violata non un mero problema di ordine pubblico, ma il grumo dell'incontro fruttifero, il passaggio ineludibile del confronto difficile con l'altro/a come con la parte imperdibile di sé, e che pensi il nomadismo, il meticciato, la contaminazione come l'unica forma di vita possibile in un'epoca iper-identitaria e in qualche modo l'unica forma di estetica dell'autenticità in un'epoca ormai tutta (o quasi) virtuale.
L'originalità delle Troiane, in questo, non sta tanto nella sua indagine sulla matrice dell'agire poetico generato dal dolore del distacco, quanto sul fatto che questo agire è declinato al femminile, è cantato dalla voce femminile, è recitato tecnicamente da un coro di donne.

Ingresso gratuito

Spazio [ZIP]
Via Mamiani, 6 00044, Frascati (Roma)

infoline 06 97.24.55.70
www.semintesta.it
www.myspace.com/semintesta


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node