COSA ESCE DAL CILINDRO?
Un serissimo e accreditato corso di studi di danza e un festival nazionale di scuole di danza classica. Davvero ricco questo cilindro magico...
Questo aprile mi stimola rinascite, cara Eugenia... sarà la primavera… quindi mi accingo a spronare, ed ecco che dal cilindro mi scappa fuori un’audizione/stage per giovani danzatori a Livorno, il 10/11 maggio, davvero eccellente.

Cominciamo dal principio: nel 1971, John Cranko realizzò il suo sogno di creare un centro a Stoccarda dove formare giovani danzatori a stretto contatto con la compagnia dello Stuttgart Ballett. Intendeva fornire loro una preparazione completa, dai primi passi fino al professionismo. La John Cranko Schule, affiliata allo Stuttgart Ballett, è diretta dal 1999 da Tadeusz Matacz ed è considerata, dopo trent’anni dalla sua fondazione, una delle più prestigiose istituzioni del mondo.
La John Cranko Schule ha un proprio internato. E’ possibile accedervi superando una audizione che si tiene nella primavera per l’anno scolastico successivo e funziona come tutte le scuole pubbliche (gli insegnanti sono tra i più prestigiosi al mondo). L’internato dispone di 32 posti per ospitare gli studenti che non risiedono a Stoccarda.
Lo State Ballet Academy, consiste in un programma biennale di avviamento professionale che dota gli allievi di una solida preparazione nella tecnica classica che consente loro di affrontare il professionismo. Alla base della didattica e del sistema d’esame dell’Accademia ci sono la normative del Ministero dell’Educazione e dell’Arte.
Per essere ammessi all’Accademia è necessario possedere già una preparazione adeguata, un fisico adatto al balletto, superare l’audizione. Vi sono poi 3 mesi di prova presso l’Accademia. Materie previste: tecnica classica, variazioni, repertorio, Pas de deux, danze di carattere, danza contemporanea, improvvisazione, punte, Tedesco, Inglese, sociologia, storia della danza, storia e teoria della musica, anatomia, teoria della danza e trucco. Alla fine del primo anno è previsto un esame teorico, al termine del secondo superando il quale si consegue il diploma (certificato di Stato) di danzatore classico.
Lo studio all’Accademia è gratuito però gli studenti devono sostenere le spese di vitto e alloggio. Gli studenti stranieri devono essere in possesso delle conoscenze di base della lingua tedesca.

Come resistere?

A.E.D. Tel. 0586-861594 Fax 0586-343111
aed@dancenews.it

Baci e abbracci,

Enrico

danza

Ogni volta che risento il tuo slancio verso i giovani, Caro Enrico, sento più fiducia in quello che facciamo attraverso Bazar. Grazie…
Rispondo a danza con danza: torna anche quest’anno a Gubbio il Festival Nazionale delle Scuole di Danza, fondato nel 1982 dal Maestro Renato Fiumicelli come festival itinerante.
Dal ’93 il Festival ha preso residenza a Gubbio, con l'organizzazione della Scuola di Danza Classica della città. Si tratta di una rassegna utilissima a insegnanti e allievi per mostrare il loro lavoro e confrontarsi con scuole di tutta Italia in un elegante teatro, il Teatro Comunale.
Anche quest'anno il Festival ospita scuole di prestigio internazionale come la scuola del S. Carlo di Napoli. Ma soprattutto The Staatliche Ballettschule Berlin di Berlino, la cui esibizione è prevista per l’1, 2, e 3 maggio (info all’ufficio stampa: Giovanna Nigi 339.52.64.933 – Marta Volterra 340.96.900.12).

Sbrighiamoci!

Ti abbraccio,
Eugenia

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node