GUERRE (produttive) E FANTASMI (seducenti)
tra scarpe, pornografia, ironia e romanticismo...
La guerra sotto i piedi
Dietro a ogni successo si nascondono spesso bizzarre storie, curiosi aneddoti e crude realtà. E’ il caso di due giganti della calzatura, Adidas e Puma, acerrimi nemici che si scontrano anche sul campo sportivo come nella finale di Coppa del Mondo del 2006 che vide Italia contro Francia e i loro rispettivi sponsor. Ad accomunarli la loro origine che riscopriamo lunedì 26 maggio alle ore 23.00 su History Channel che ci fa fare un salto ad Herzogenaurach in Germania nel 1936. Qui due fratelli Adolf e Rudolf Dassler dirigono una fabbrica di calzature sportive: la Gebruder Dassler. Tutto bene finchè non scoppia la seconda guerra mondiale: Rudolf sta per lungo tempo al fronte, Adolf si concentra sulla fabbrica, poi finito il conflitto si separano e chiude la fabbrica. Il conflitto questa volta è tra di due fratelli: Adolf fonda la Adidas, Rudolf la Puma e i due si battono a suon di testimonial che tutti noi conosciamo tra star del calcio, del tennis e dell’atletica. Curioso.

Diffidate delle copie

No 1  FlagSisters Red frocks No 2FlagSistersYellow frocks

Tre voci in falsetto, una parrucca bionda, una rossa e una mora, abiti succinti e tanta ironia: sono i tre uomini travestiti da donna più famosi della storia televisiva italiana, Le Sorelle Bandiera, il cui ritornello “Fatti più in là” è nel cuore e nella memoria di noi tutti. Grande successo degli anni Settanta, segnati da tensione e difficoltà nel nostro Paese, l’indimenticabile terzetto composto dall’australiano rosso Neil Hansen, l’ammiccante bruna Mauro Bronchi e la fatale bionda Tito Leduc, contribuirà a cambiare i palinsesti tv. A raccontarci “Le Favolose Sorelle Bandiera” il canale Cult giovedì 15 maggio alle ore 21.00 attraverso le testimonianze di Renzo Arbore, Enrica Bonaccorti e Vladimir Luxuria, oltre ai tre protagonisti che ci riporteranno alla vita di quei tempi e alle loro performance provocatorie che hanno contagiato milioni di italiani, conquistato le copertine dei magazines e fatto sorridere grandi e piccini. Veri rivoluzionari hanno subito numerose imitazioni, mai uguagliate dagli originali. Favoloso.

Assurdo quotidiano o quotidiane assurdità? Ora anche sul telefonino

rocco tanica

Dopo il successo della prima edizione torna l’anchorman ironico e surreale Rocco Tanica nella conduzione del “Quasi Tg”, il notiziario che riporta le assurdità quotidiane frutto della realtà deformata. Su FX , tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 20.30, le 85 puntate del programma dell’assurdo vedranno la collaborazione di personaggi irriverenti come Claudia Penoni, Nicola Stravalaci, Debora Magnaghi, Johnny Palomba, Gloria Anselmi, Paola Sesana, Paolo Ruffini e Herbert Ciuffi. Le pillole tg saranno visibili anche sui nostri cellulari sulla piattaforma mobile Vodafone live. Senza via di scampo!

QTG Rocco Tanica 2 bs

I fantasmi di Moana Pozzi e Claudio Villa
C’era una volta Nicolino Matera, ex manager di Claudio Villa, produttore di film porno e proprietario di sale bingo e locali streaptease di quarta categoria, che sognava di sfondare come cantante a 70 anni suonati. Come andrà a finire la ”Leggenda di Nicolino Matera”? La risposta sintonizzandosi giovedi’ 22 e giovedi 29 maggio alle 23.00 e alle 20.30 su Cult con la italianissima docu-story firmata da Dario Tajetta e raccontata dalla moglie e altri testimoni che ci riportano negli anni ruggenti dello show-business tricolore, nei tempi di Walter Chiari, Sylvia Coscina, Rita Pavone e Gianni Morandi, i primi spettacoli sexy di Moana Pozzi e Cicciolina, della produzione di classici del cinema porno fino all’arte del bel canto. Un racconto che intreccia il sogno musicale di un uomo, il mito del successo Tv e la nascita della cinematografia erotica degli anni ’70. Sogni surreali o avventure?

Voglia di romanticismo
Amore, sentimento, intrighi, ricchezza e povertà ma soprattutto passione: sono i temi affrontati da “Amori, sospiri e..merletti” in prima visione assoluta in Italia su Fox Life ogni sabato alle 21.00 a partire dal 17 maggio. Tratti da romanzi di Jane Austen, autrice inglese tra le più amate vissuta tra il ‘700 e l’800, sono un ciclo di grandi film in costume come “Emma” interpretata da Kate Beckinsale, Samantha Morton, Mark Strong e Prunella Scale, “Mansfield Park”, tratto dall’opera più complessa della Austen dove si racconta la storia di una graziosa e umile ragazza londinese che viene raccolta ed educata in casa di ricchi parenti. Poi c’è “L’abbazia di Northanger”che vede protagonista la giovane e ingenua Catherine infatuata dell’altolocato Henry Tilley. Mano al portafogli.

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node