YOUNG & COOL
Gruppi emergenti, talenti nuovi, artisti in erba e nuovi percorsi musicali...
Heineken Jammin’ Festival Contest 2008. Spazio ai giovani
L’Heineken Jammin’Festival dovrebbe essere conosciuto ai più, visto l’enorme spessore ‘popular’ degli artisti che vi sono stati invitati nelle ultime 10 edizioni e considerata la fama di cui la rassegna gode, e che la posiziona tra i più importanti appuntamenti dedicati alla musica rock a livello sicuramente italiano ma anche europeo.
Il festival, che dallo scorso anno ha comunque spostato la sua sede da Imola a Venezia – esattamente presso il Parco San Giuliano di Mestre, dove nel 2007 però non si è potuto svolgere per via di vicissitudini atmosferiche che hanno portato alla sospensione della rassegna – anche per l’edizione 2008 dovrebbe svolgersi a pochi passi dalla laguna. E tra i nomi che circolano tra i possibili ospiti ci sono i Police, completi al basso e alla voce da Sting, e Vasco Rossi, che lo scorso anno non si è potuto esibire.

1 heineken_jammin_festival

Ma ciò che ora ci preme segnalare – il festival inizia il 21 giugno 2008 – è la possibilità di iscriversi, entro il 16 maggio prossimo, all’Heineken Jammin’ Festival Contest. L’iniziativa, alla sua quarta edizione, intende operare delle selezioni a livello nazionale di gruppi emergenti con il fine di selezionare diciotto nuovi gruppi da far esibire all’interno del festival durante i giorni del suo svolgimento. Il contest, che prevede tra i premi anche la registrazione di un EP presso gli Henson Recording Studios di Los Angeles, è aperto ad artisti maggiorenni che non hanno contratti con case discografiche.
Tutto il materiale utile per la registrazione al concorso è disponibile sul sito www.heineken.it. Per partecipare occorre inviare entro il 16 maggio 2008 un demo o in formato mp3 alla mail hjfc@junglesound.com o su supporto cd all’indirizzo fisico “Heineken Jammin’ Festival Contest – c/o Jungle Sound Station – Via G. E. Pestalozzi, 4 - 20143 Milano

4tour.it. Portale di eventi

2 4tour

E’ stato presentato alla scorsa edizione del Festival di Sanremo ed è supportato da Assomusica, associazione che raccoglie organizzatori e produttori di spettacoli di musica dal vivo sul territorio nazionale. In sintesi, è un portale di servizio, dove accedere per poter consultare in ordine cronologico gli eventi musicali – ma non solo – in programmazione in Italia. Ogni scheda è completa di prezzo, luogo, informazioni varie e siti internet, e tra i generi trattati figurano un’utile sezione dedicata ai festival, una agli spettacoli teatrali e una ai grandi eventi per i più piccoli e le famiglie. Completa il sito una pagina dedicata alle ultime notizie, con aggiornamenti e lanci di tour. Semplice ma utile.
www.4tour.it

Panama Music. Workshop per cantautori

Panama Workshop

La Panama Music è l’etichetta indipendente guidata dal cantautore romano Daniele Silvestri e Enzo Miceli, che di Silvestri è il produttore. E dallo scorso febbraio, attraverso un tour itinerante tra il nord e il sud dell’Italia, l’etichetta propone un workshop dedicato a cantautori, interpreti e gruppi il cui scopo è duplice: da una parte quello propriamente di formare musicalmente; dall’altro di fare dello scouting sul territorio, cioè di ricercare nuovi artisti che altrimenti non avrebbero possibilità di emergere, offrendo loro al contempo la possibilità di avere contatti e di capire come muoversi all’interno del vasto e articolato mondo della discografia. Nel mese di aprile il workshop è organizzato dalla Sounds Factory di Roma dall’11 al 13 aprile (www.sonusfactory.com – sul sito si possono trovare le specifiche dei corsi, descrizioni del metodo e altre informazioni) e dal 18 al 20 aprile presso la Nuova Audio Music Media di Cagliari (www.nuovaaudiomusicmedia.it). Si prosegue fino a luglio passando per Palermo (www.thebrassgroup.it), Genova, (www.redhouse.it), Bologna (www.musicacademy.com), Orvieto (www.orvietocentromusica.it) e Bari (www.accademiaunika.com).

Roma: omaggio a Steve Reich

Steve Reich

Dopo alcune segnalazioni di servizio, ecco anche un appuntamento musicale da ascoltare. Dal 1 al 3 aprile l’Auditorium Parco della Musica di Roma rende infatti un omaggio a Steve Reich – tra i padri della musica minimalista e a oggi uno dei più importanti compositori statunitensi viventi – con una tre giorni che spazierà tra danza e musica. La prima data, l’1, vedrà Reich dietro la consolle curare la regia del suono dell’esecuzione delle sue composizioni “Tehillim” e “Proverb” con interprete l’ensemble di percussioni dell’Ars Ludi, Emil Zrihan, il Coro Ha kol, il Quartetto Bernini e il Ready-Made Ensemble. Quindi, il 2, sempre il quartetto Bernini esegue “Different Trains” tra le opere più riuscite, soprattutto per quanto riguarda il lavoro compiuto sulla vocalità, di Steve Reich. Mentre il 3 la sua musica, insieme a quella di Ligeti, fa da supporto alla performance coreografica della Compagnia di danza Rosas Ictus Ensemble.
www.auditorium.com

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node