Milano - 19aprile-30giugno - mostra collettiva ENTROTERRA ITALIANO

ENTROTERRA ITALIANO

Opere di
Marco Manzella, Francesco Toniutti, Antonio Biancalani,
Ernesto Achilli, Walter Borghetti,  Daniela Giovannetti,
Andrea Gnocchi, Dino Sambiasi, David Dalla Venezia,
Cristina Iotti, Andrea Lucchesi

Inaugurazione: 19 Aprile 2008  h. 17:30.
Date Mostra: dal 19 aprile al 30 giugno 2008

Titolo mostra: ENTROTERRA ITALIANO
Spazio Espositivo: Via Biancospini, 2 -Milano
Orari di visita: dal lunedì al venerdì 15:00-19:00; Sabato 11:00 -19:00
Website:
www.entroterra.it
Contacts: info@entroterra.it; press@entroterra.it
Ingresso libero

COMUNICATO STAMPA

Sabato 19 aprile  2008 alle ore 17:30 presso lo spazio Entroterra si inaugura la collettiva “Entroterra Italiano”. La mostra si propone di rappresentare una ricognizione dei primi 5 anni dello spazio espositivo milanese inaugurato nel 2003 ed è la seconda parte di un progetto già iniziato con la mostra Entroterra Scultura  (gennaio 2008) e che si concluderà a novembre con la terza collettiva tutta incentrata sugli artisti provenienti dall’estero.
In mostra saranno presentate le opere degli artisti che partecipano al progetto figurativo di Entroterra, sia che facciano parte degli artisti che hanno visto nascere e crescere lo spazio espositivo di Entroterra nei primi anni (Manzella, Toniutti, Giovannetti, Biancalani, Achilli) sia che  si siano  aggregati in seguito per affinità di scelte ed interessi artistici (Borghetti, Gnocchi, Dalla Venezia, Iotti, Sambiasi) .
Come in tutte le collettive il rischio è quello di riunire cose troppo diverse fra loro, ma noi crediamo che l’unicità del filo conduttore, “la figura”, possa esprimersi con coerenza sia nella molteplicità delle tecniche – olio, acquerello, tempera, fotografia, assemblaggi, collages, disegno- sia nei temi rappresentati, ed è per questo che la mostra si presenta come un momento di riflessione importante all’interno della vita espositiva di Entroterra.
Conseguente al proposito di fare una riflessione sui nostri primi 5 anni di attività ed in concomitanza con la mostra Entroterra produrrà una pubblicazione  che presenta il lavoro degli artisti italiani con cui lavora, con un testo introduttivo a cura di Alessandra Redaelli.

Note Biografiche

Antonio Biancalani, nato a Montelupo Fiorentino nel 1948; si forma come autodidatta, copiando i "maestri" e la natura, come si faceva in passato. I suoi modelli sono Caravaggio, Velasquez, Klimt e Goya, che amalgama senza citazionismi. Nel 1989, vince il premio Arte Mondadori con il dipinto Interno. Gli oggetti del mondo infantile iniziano a popolare le opere del pittore; sono cose che hanno assorbito il tocco delle persone che le hanno usate. Giocando sul rapporto tra sfondo, trattato quasi come opera informale, e oggetto centrale, chiaroscurato e ben inquadrato, il pittore ottiene effetti da opera astratta. Ha esposto con importanti gallerie italiane e straniere. Vive e lavora in Toscana.

Ernesto Achilli, Dopo gli studi giovanili presso il Liceo artistico a Milano, ha continuato lavorando soprattutto come incisore e frequentando la Scuola degli Artefici presso l'Accademia di Brera. Da anni lavora nella tranquillità delle campagna lombarda alla ricerca di materiali ed oggetti dimenticati da ritrarre sulle sue tele.

Marco Manzella, nato a Livorno nel 1962, vive e lavora ora tra Brescia e Viareggio. Diplomatosi in restauro, ha lavorato molti anni in questo settore specializzandosi in antiche tecniche pittoriche. Dal 1993 si dedica solo alla pittura. Ha iniziato la sua attività espositiva nel 1985. Lavora con gallerie italiane e straniere. L' interesse per la pittura figurativa anglosassone lo ha portato ad alcuni soggiorni in Inghilterra e negli Stati Uniti, da dove nascono alcuni dei disegni e dei quadri più recenti. Alcuni suoi quadri sono stati scelti per l’ultimo live televisivo degli attori Ale & Franz.

Walter Borghetti, giovane fotografo che vive e lavora nella bassa pianura padana dopo aver frequentato dei corsi di fotografia si appassiona principalmente alla tecnica fotografica più tradizionale, al lavoro in camera oscura; i suoi temi sono i soggetti del suo mondo, poi tagliati e riproposti in una versione del tutto staccata dall’originale. Dopo aver esposte in piccoli spazi privati questa è la sua prima uscita pubblica.

Andrea Gnocchi, nato nel 1975 si è diplomato all'Accademia di Brera in decorazione. In concomitanza con la carriera artistica ha realizzato/allestito stand fieristici nelle manifestazioni “Milano moda” e “Moda in”,ha collaborato come scenografo realizzatore nella creazione di spot pubblicitari con l'agenzia BRW&PARTNERS di Milano. Le sue opere sono state esposte in diverse gallerie italiane ed in occasione di importanti eventi fieristici.

Dino Sambiasi nasce a Brindisi nel 1968 dove vive e lavora. Il suo percorso artistico comincia nei primi anni Novanta. Vincitore di numerosi premi viene subito invitato a partecipare a importati mostre, rassegne e fiere nazionali ed internazionali. Numerose sono le opere che fanno parte di collezione pubbliche e private. La sua particolare tecnica pittorica rientra nella ricerca del materiale di utilizzo quotidiano, quali carta, giornali, sacchetti di juta, etc. riutilizzati e miscelati con sapienza per creare un caleidoscopio di soggetti e contesti urbani, di sagome umane e di paesaggi metropolitani. Una pittura minimale ed estetica, asciutta ed evocativa, artigianale ma coltissima, un'arte applicata e reinterpretata che richiama la forza del colore.

Daniela   Giovannetti   nasce  a  Lucca  nel  1953.  Si  diploma  all’Accademia  di  Belle  Arti  di    Firenze,  ha  insegnato  al  Liceo   Artistico  di  Lucca  per  vent’anni.  Professionista  polivalente,  con  rara  sensibilità  spazia  in  vari  campi  artistici,  quali:  la  grafica  il  trompe l’oeil , la  pittura  ad  olio   su  svariati  supporti  come  la  tavola,  il  rame,  la  lavagna,  il  marmo.  Hanno  scritto  di  lei  diversi  critici  e  studiosi  d’arte  quali:  Paolo  Levi,  Antonella  Capitanio,  Maria Grazia Baioni, Gianni Faustini, Claudio Caserta, e Rossana Bossaglia.  Ha  esposto  in  rassegne  personali  e  collettive  sin  dal  1979.

Francesco Toniutti è nato in Brianza nel 1964; nel 1989 si è diplomato all'accademia di Belle Arti di Brera di Milano, città i cui monumenti sono spesso il soggetto dei suoi quadri. Ha esposto in diverse gallerie lombarde e nei suggestivi spazi dell'Incoronata. Nel 2000 è stato selezionato per il premio Morlotti.

Andrea Lucchesi è nato il 13 ottobre 1981 a Firenze, dove vive e lavora. Frequenta il terzo anno dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. E' stato il vincitore del premio “Tito e Maria Conti”, Accademia delle Arti del Disegno di Firenze nel 2004. Mantiene un fecondo rapporto, costante e privilegiato, con il gallerista Paolo Batoni che lo sostiene fin dai suoi esordi.

Cristina Iotti nasce vicino a Modena nel 1965. Si è diplomata allo IED di Milano ed in seguito si è dedicata al design della ceramica. Dal 2002 lavora esclusivamente come pittrice, sia con quadri ad olio che con personalissimi disegni dal taglio fotografico ma dalla tecnica raffinatissima e di sapore antico. Espone in Italia ed all’estero e l’anno scorso è stat vincitrice del premio Arte per la grafica e del premio speciale Faber-Castell.

David Dalla Venezia è nato nel 1965 ed è cresciuto tra Cannes e Venezia in una famiglia ed in un ambiente ricchi di stimoli ed esempi di artigianato e di arte,  acquisendo la manualità del mestiere.
Diplomato al liceo classico ha poi studiato storia dell’arte e filosofia all’università di Venezia.
Dal 1987 all’89 in collaborazione con l’artista giapponese Hiroshi Daikoku, dipinge grandi composizioni sulle palizzate di legno dei cantieri di restauro per le strade di Venezia.
Nel 1989 la sua prima mostra personale ha luogo presso la galleria Bac Art studio a Venezia, a cui fanno seguito molti altri eventi espositivi e partecipazioni di prestigio (tra cui la partecipazione  in Norvegia alla II Kitsch annuale che fa capo al noto pittore norvegese Odd Nerdrum, le copertine dei primi dischi degli Avion Travel).


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node