MUNDUS IMMUNDUS
Viviamo in un mondo sempre + pieno di immondizia. Perchè la spazzatura ci sta sommergendo?

Piccoli consigli (letterari) per orientarsi nel mondo dei rifiuti

Rifiuti 2 Valerio De Cecio 
Fotografia di Valerio De Cecio

Apriamo con un pensiero rivolto ai fatti di Napoli e della Campania cui dedichiamo questa rubrica, augurandoci una pronta ed efficace risoluzione del problema.
Chi ci segue dall’inizio sa che ci siamo occupati di rifiuti molto spesso, evidenziando soprattutto alcuni aspetti.
Da un lato abbiamo segnalato quelle esperienze all’avanguardia che, anche e soprattutto attraverso l’arte e progetti educativi e informativi, miravano a portare con forza l’attenzione sull’immondizia che quotidianamente e in modo spropositato produciamo.

rifiuti Valerio De Cecio
Fotografia di Valerio De Cecio 

Dall’altro lato abbiamo evidenziato la miopia amministrativa e l’inefficienza della politica a gestire con intelligenza e lungimiranza la questione dei rifiuti e delle politiche ambientali tout court.
In diverse occasioni abbiamo consigliato libri e materiali di approfondimento per capire perché la spazzatura ci sta sommergendo, e ora, brevemente, li riproponiamo.
Iniziamo con il classico Un mondo usa e getta (Feltrinelli) di Guido Viale, esperto di questioni ambientali e di sociologia dei rifiuti e autore anche di Governare i rifiuti (Bollati Boringhieri).
Proseguiamo con Vite di scarto di Zygmunt Barman (Laterza), Mongo di Ted Botha (Isbn Edizioni), e Quando i rifiuti diventano arte di Lea Vergine (Skira) e la versione cartacea di Kainòs sui Rifiuti (Edizioni Filema).

rifiuti 1
Fotografia tratta dalla pagina Flickr di Marco del Sorbo

Chiudiamo, infine, con Spazzatura. Le cose (e le idee) che scartiamo (Donzelli) di John Scanlan: originale e documentata ricognizione sull’evoluzione del concetto di rifiuto, da quello materiale a quello culturale, tra arte, filosofia, antropologia, per evidenziare il nostro rapporto da sempre conflittuale e ambivalente con i nostri scarti.

Trento: quando l’arte serviva a curare
Erbari e piante officinali tra arte e scienza
Dal dramma dei rifiuti ai “doni” della natura. Con quali erbe ci si curava nell’antichità? Le piante officinali sono ancora diffuse nelle pratiche terapeutiche? Quali trattamenti naturali per la bellezza?
A queste domande prova a rispondere l’interessante mostra del Museo Civico di Rovereto (Trento) che espone una gran quantità di erbari antichi, corredi di spezierie, portaunguenti della Magna Grecia e balsamari dell’Impero Romano.
All’interno dell’iniziativa anche un “Percorso etnobotanico attraverso i 5 continenti” e i due cicli di conferenze “Curare con le piante. Conoscenze antiche e sviluppi moderni” e “Medicina, Farmacopea e cosmesi nel mondo antico”.
Fino al 31 marzo.
Info: tel. 0464-439055; email museo@museocivico.rovereto.tn.it
www.museocivico.rovereto.tn.it

Brescia: La terra e la medicina
Dalla cura di sé passiamo alla “cura” del pianeta con la conferenza su “La terra e la medicina”.
L’incontro, che rientra nel ciclo di appuntamenti su “Ambiente: tra ecologia, giustizia e democrazia” organizzato dalla Fondazione Gandovere, si tiene il 1 febbraio nel Centro Culturale San Salvatore di Rodengo Saiano (Brescia).
Per l’occasione il filosofo Giorgio Cosmacini interviene sul rapporto tra i sistemi di produzione e di consumo, l’impoverimento delle risorse e gli scempi ambientali, con un’attenzione rivolta alla squilibrata distribuzione del benessere tra paesi ricchi e nazioni povere.
Info: www.rodengosaiano.net

Altri appuntamenti
Parigi: dal 5 all’8 febbraio si svolge INTERCLIMA 2008, Esposizione Internazionale biennale su refrigerazione e riscaldamento.
www.interclimaelec.com

Terni: il rapporto tra l’arte e l’ambiente urbano è al centro della mostra fotografica “Segni urbani del contemporaneo – sculture per la città”: opere disseminate negli spazi della città di Terni per interrogarsi sul ruolo dell’arte pubblica e all’aperto.
www.terninrete.it

Udine: pace, Ambiente, Innovazione. E’ il tema al centro dell’edizione 2008 di InnovAction YOUng, manifestazione ospitata nel Quartiere Fieristico di Udine dal 14 al 17 febbraio con l’obiettivo di legare l’educazione alla pace e alla solidarietà con le politiche per l’innovazione e le questioni ambientali.
www.innovactionyoung.net

Trento: il 12 e il 26 febbraio presso la Sala del Consiglio del Municipio di Tenno (Trento) ci sono due appuntamenti delle “Serate di ecologia domestica”: incontri pubblici per far conoscere le buone pratiche ambientali.
www.agenda21altogarda.it

Scade il 31 marzo il concorso “Il valore di un luogo”, organizzato dall’Ecomuseo del Vanoi, con l’obiettivo di raccogliere segnalazioni su paesaggi, prodotti, luoghi attraverso i quali contribuire alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio naturale del territorio dell’Ecomuseo.
www.ecomuseo.vanoi.it

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node