REALE O IMMAGINARIO?
Quello che ci aspettiamo dalla vita è quello che davvero la vita ci offre? O vediamo qualcosa che non esiste?
Milano: Jim Morrison in Italia!
Amico del frontman dei Doors, Frank Lisciandro espone per la prima volta in Italia 27 scatti dedicati a Jim Morrison e alla sua leggendaria band. Lisciandro seguì da vicino i Doors in numerose occasioni, collaborando, tra l’altro, alla realizzazione di HWY: An American Pastoral e Feast of Friends, i due progetti cinematografici di Morrison. Ha inoltre curato due raccolte di versi del cantante e coprodotto nel 1978 An American Prayer, album di musica e poesia che ha riportato in auge i Doors. Vero e proprio diario di immagini, le fotografia raccontano i momenti privati così come quelli on stage.
Frank Lisciando, Jim Morrison: Fotografie 1968-1971, Galleria Arteutopia, Milano, Via GianGiacomo Mora 5, tel  02 89055278, www.galleriarteutopia.com arteutopia@galleriarteutopia.com, dal 19 settembre al 20 ottobre 2007, orario: martedì-sabato 10.30/13.00 e 15.00/19.30 chiuso domenica e lunedì.

Casa mia come mostra d'arte. A Milano
Ashley Reid riproduce alla Nowhere Gallery di Milano l’atmosfera del salotto di casa dei suoi nonni, luogo dove ha passato molto tempo quando era bambina, esattamente così come lo ricorda. Come in uno scenario teatrale, la fotografa newyorkese di origini afroamericane tenta di misurarsi con un’assimilazione culturale “bianca” data dal fatto che i nonni erano una coppia interrazziale che utilizzava gli spazi della propria casa per collezionare memorabilia della cultura popolare americana, all’epoca appannaggio quasi esclusivo dei bianchi.
Ashley Reid, Imitation of Life, Nowhere Gallery, Milano, Via della Moscova 15, tel. 02 45495916 www.nowhere-gallery.com info@nowhere-gallery.com, dal 21 settembre al 17 novembre 2007, orario: martedì-sabato, 10.30/13.30 e 15.30/19.30

Al Rivoli di Torino ancora Gilbert&George!
Art for all
è la frase-slogan, utilizzata fin dalle origini del loro sodalizio esistenziale-artistico da Gilbert&George. Famosi in tutto il mondo per aver rivoluzionato, in modo sostanziale, il concetto di arte, traendo spunto per le loro opere, dall’esperienza della vita quotidiana fino a presentare se stessi e i propri corpi come “sculture viventi”, tutta la loro produzione è volta al superamento delle tradizionali barriere tra arte e vita. Una grande retrospettiva al Castello di Rivoli (TO) presenta più di 150 opere datate dagli anni settanta ad oggi.
Gilbert & George: La Grande Mostra, Castello di Rivoli, Piazza Mafalda di Savoia, tel 011 9565213 www.castellodirivoli.org, info@castellodirivoli.org, dal 15 ottobre al 13 gennaio 2008, orario: martedì-giovedì 10.00/17.00 venerdì-domenica 10.00/21.00

Rothko a Roma
Impedibile occasione per poter ammirare in Italia le opere di Mark Rothko, pittore americano considerato uno dei più grandi artisti del secolo. La mostra romana traccia un percorso all’interno della produzione dell’artista che parte dalle prime tele figurative per arrivare alle opere surrealiste e alle quelle classiche degli anni ’50, fino ai dipinti più recenti. In mostra anche un significativo gruppo di lavori su carta che illustrano aspetti specifici di ogni suo periodo creativo.
Mark Rothko, Palazzo delle Esposizioni, Roma, Via Nazionale 194, tel 06489411
www.palazzoesposizioni.it info@palazzoesposizioni.it, dal 6 ottobre 2007 al 6 gennaio 2008
orario: domenica, martedì, mercoledì ore 10.00/20.00, giovedì, venerdì, sabato ore 10.00/22.00, lunedì chiuso.

Una collettiva per il Byblos Art Hotel di Verona
Una collettiva alla Byblos Art Gallery e l’installazione che Beatriz Millar ha creato come site specific work per Byblos Art Hotel Villa Amistà, riflettono sul fatto che spesso le nostre aspettative non coincidono con la realtà. Il termine Out of True, usato in architettura per descrivere elementi formali che non combaciano, viene qui esteso alla sfera dell’arte. Gli artisti criticano attraverso la loro opera la visione presente del mondo. In mostra i trofei di caccia di Joshua Levine, i dipinti di Dan Kopp, i paesaggi di Mary Mattingly e le installazioni di Robert Lazzaroni.
Out of True, Byblos Art Gallery, Verona, Corso Cavour 25/27 tel 0458030985, www.byblosartgallery.it, info@byblosartgallery.it, dal 21 settembre al 31 ottobre 2007, orario: martedì-sabato 10.00/13.00 e 14.30/19.30

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node