SOS CLIMA
Come salvare l'ambiente? Se ne parla a Roma dal 12 al 13 settembre. Intanto mettiamo da parte l'auto e proviamo a riciclare un po' di spaZZatura...

Roma: conferenza Nazionale sul Clima
Gli appuntamenti e gli impegni degli scorsi mesi – dal G8 al Live Earth – che pure hanno fatto discutere (per la timidezza dei provvedimenti nel caso del G8 e per l’alto impatto ambientale del Live Earth) hanno riportato con forza l’attenzione sui problemi dell’ambiente e del clima.
Senza dimenticare le feroci polemiche sull’emergenza “permanente” dei rifiuti in Campania e la puntata di Anno Zero sull’acqua e sulle condizioni terribili in cui si trova il Po.
Quasi all’ombra del clamore estivo le Agenzie per l’Ambiente di numerose regioni (vedi “ambienti” di luglio-agosto) promuovevano incontri e organizzavano workshop propedeutici alla Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici.
E finalmente è arrivato l’appuntamento con la Conferenza che si svolge a Roma nei giorni 12 e 13 settembre.
L’importante iniziativa è occasione per mettere in campo, attraverso un’analisi ambientale ma anche sociale ed economica, strategie e azioni per contrastare il negativo trend di emissioni inquinanti.
Info: conferenzaclima2007@apat.it - www.apat.it - www.conferenzaclima2007.it

Vita e morte dell’automobile
E’ evidente che la quantità di automobili in circolazione in Italia è un brutto primato del nostro paese. A ciò va aggiunto che circa l’80% del trasporto merci avviene su gomme, a differenza di altri paesi europei. Tutto questo è indicativo di una cultura che, non riuscendo a fare a meno della macchina, ne diviene vittima, come ci rammentano le recenti immagini delle lunghe code estive e dei numerosi incidenti.
La nostra dipendenza dagli autoveicoli è al centro anche del bel libro di Guido Viale, “Vita e morte dell’automobile” (Bollati Boringhieri, 12 euro).
Lo studioso di politiche ambientali scrive che “organizziamo la nostra vita in funzione della nostra capacità e disponibilità ad affrontare il traffico”, e ci ricorda che ormai l’automobile aumenta sempre più le distanze, ci ruba il tempo negli ingorghi, ci assorda col rumore e rende l’aria irrespirabile, compromette la socialità invadendo gli spazi.
In più le macchine contribuiscono moltissimo all’aumento dell’effetto serra e gravano moltissimo sui bilanci personali e dei comuni.
La proposta? Ripensare la mobilità, andando verso un trasporto flessibile e alternativo.
Info: www.bollatiboringhieri.it

MongArte comes back!
Racconti plurimi del riciclaggio
Dopo il successo della I° edizione torna dal 22 settembre a Sogliano sul Rubicone (FC) MongArte – Racconti plurimi del riciclaggio.
Mongo è un termine gergale per indicare l’immondizia recuperata ma anche chi rovista tra la spazzatura (vedi “ambienti” di novembre e dicembre 2006), così il senso dell’iniziativa sembra quello di creare delle relazioni tra la pratica artistica e la materia di scarto. In questo modo i rifiuti “rinascono” come opere d’arte, per es. nelle vesti delle “Arpe ferite” (vedi foto) di Gabriella Benedini, l’artista che rappresenta la nuova edizione di MongArte.
Fino al 19 novembre sarà possibile vedere le opere della Benedini presso gli spazi dell’Ex Pescheria e del Loggiato di Palazzo Ripa, nella Chiesa del Suffragio e nella Piazza cittadina.
Sono previste anche attività educative e visite guidate per scuole e famiglie.
Info: 0541-817311; cultura@comune.sogliano.fc.it
www.comune.sogliano.fc.it - www.ilvicolo.com

Catanzaro. Arte tra le rovine

delvoye             delvoye 2

                           quiin       

Ancora arte, ma questa volta tra i ruderi del Parco Archeologico di Scolacium (Borgia, Catanzaro), a rileggere la contemporaneità attraverso le possibili connessioni tra l’ambiente del passato e quello del presente – e del futuro – ora inseguendo armonie, ora provocando cortocircuiti.
Dopo le due precedenti edizioni con Tony Cragg, Jan Fabre, Mimmo Paladino e Anthony Gormley, la terza è “affidata” a Stephan Balkenhol, Wim Delvoye e Marc Quinn.
Così, passeggiando nel sito di Scolacium (esempio en plein air di stratificazione di diverse civiltà) all’ombra di ulivi secolari, si possono vedere fino al 14 ottobre l’enorme barca di Balkenhol scolpita in legno, i caterpillar di Delvoye e le statue in marmo e bronzo di Quinn.
Catalogo Electa. Info: 0961-391356
www.provincia.catanzaro.it - www.calabria.beniculturali.it

Metalriciclo a Brescia
I rifiuti di ferro, il metallo buttato via può prendere essenzialmente due strade “virtuose”: diventare materiale per installazioni come fa la Mutoid Waste Company oppure essere avviato a seri processi di recupero.
Questa seconda possibilità è al centro di Metalriciclo – Salone Internazionale delle Tecnologie per il Recupero e il Riciclo dei Metalli ferrosi e non ferrosi, che si svolge dal 13 al 15 settembre a Montichiari (Brescia).
Info: www.metalriciclo.com


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 
Immagini collegate
delvoye delvoye 2 quiin
  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node