NUMERI PROBABILI E FIORI IRREALI
Quando l'arte si diverte a mischiare le carte: tra sesso, poesia e azzardo

Bergamo: ritorno alle origini
Non le ben note performance e fotografie che l’hanno resa celebre in tutto il mondo, ma 35 tele di medie e grandi dimensioni e 450 disegni e acquarelli su carta. La personale di Vanessa Beecroft alla Gamec di Bergamo indaga uno degli aspetti meno noti del lavoro dell’artista (Genova 1969, vive e lavora a New York), un aspetto intimo e privato, eppure fondante di tutta la sua poetica. Per la prima volta a livello internazionale viene presentata una selezione di opere dagli esordi dell'artista nei primi anni '90 a creazioni inedite di piccolo e grande formato, fino a comprendere interventi come gli affreschi nelle sale della galleria. 
Vanessa Beecroft, Pitture e disegni, GAMeC  Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo, via San Tomaso 52,  tel. 035 399528, www.gamec.it, info@gamec.it, dall'8 maggio al 29 luglio 2007, orario: martedì-domenica 10-19, giovedì 10-22.

Est Side
Dissidenti e apolitiche, sovietiche e occidentali, in posa e spontanee, piene di umorismo e nostalgiche, le fotografie di Boris Mikhailov sono documenti storici, opere d’arte, ricognizione sociale, autoritratti. Tra i più importanti fotografi dell’ex Unione Sovietica, Mikhailov è nato nel 1938 a Kharkow, una città dell’Ucraina che per decenni è stata il suo luogo di residenza e anche la sua fonte d’ispirazione. Da qualche anno vive a Berlino. Alla base della sua poetica ha posto, sempre, la sua patria e la gente comune che la abita. Nei luoghi dove gli altri non percepiscono nulla di straordinario Mikhailov scopre aspetti singolari. Le 25 fotografie in mostra ripercorrono la carriera del maestro ucraino degli anni ’70 ad oggi. 
Boris Mikhailov, Yesterday, Kunst Merano, via Portici 163, tel. 0473 212643, www.kunstmeranoarte.org, info@kunstmeranoarte.org, dal 30 giugno al 23 settembre 2007,  orario: martedì-domenica, 10-18

The Secret Garden a Milano
Fiori dipinti, scolpiti, fotografati. Fiori di plastica, di velluto, di luce, di polistirolo, di resina, di carta, di ceramica, di metacrilato, di stoffa, di pixel. Artisti come Nobuyoshi Araki, Marco Lodola, Florencia Martinez, Carlo Maria Maggia e Dany Vescovi, per citarne solo alcuni, li hanno interpretati attraverso le più svariate forme espressive. Così, nelle loro fotografie, sculture dipinti e installazioni, troviamo fiori tagliati, appesi, schiacciati, congelati, induriti, filmati. Unreal flower è un giardino delle delizie in bilico tra reale e fasullo.
Unreal Flower, MyOwnGallery, Art Garden, art.box c/o Superstudio Piu', Milano, Via Tortona 27, tel. 02 422501, www.myowngallery.itinfo@myowngallery.it, dal 19 giugno al 30 luglio 2007, orario: lunedì-venerdì, 11-19.

Milano: semplicemente Araki
Sensuale ed erotica, l’ultima mostra della stagione da Ca’ di Fra’ a Milano presenta 20 cibachrome e 100 polaroids di Nobuyoshi Araki. Le donne ritratte dal grande maestro giapponese (Tokyo, 1940) sono immortalate intente a praticare l’antica tecnica del Karada, un bondage che avvolge tutto il corpo in una specie di rete, stimolandolo ovunque passi la corda, ma soprattutto nei punti dove sono piazzati i nodi. Si tratta di un rito antico, teatrale prima che sessuale. Nobuyoshi Araki si può amare oppure odiare, l’indifferenza non è concessa.
Nobuyoshi Araki, Galleria Cà di Frà, Milano, via Carlo Farini 2, tel. 02 29002108   gcomposti@gmail.com, dal 21 giugno al 27 luglio 2007, orario: lunedì-venerdì 10-13 / 15-19, sabato su appuntamento.

A Siena: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10…
Dalle scienze esatte, alla numerologia, della tecnologia alla superstizione passando per la  filosofia. C’è anche il gioco, l'azzardo, il calcolo delle probabilità, lo scorrere del tempo. Protagonisti della collettiva numerica a Palazzo delle Papesse (Siena), sono i numeri in tutte le loro sfaccettature e declinazioni. Simboli dotati di un’aurea magica e un significato intrinseco. Tra i principali artisti coinvolti: Hanne Darboven, Dan Graham, Robert Indiana, Michelangelo Pistoletto, Kraftwerk, Wolfgang Tillmans, Ada Ruilova, Charles Sandison.
Numerica, Palazzo delle Papesse, Siena, via di Città 126, tel. 0577 22071, www.papesse.org info@papesse.org, dal 22 giugno 2007 al 6 gennaio 2008, orario: martedì-domenica, 11-19


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node