eros, nonSense & sogNi
monDi onirici, riTratti eniGmatici e suGGestioni scolpite...

Hello Kitty & Co. A Milano
Happy-People-Love è la nuova personale della giovanissima artista belga, ma ormai italiana d’adozione, Sarah Van Hoe (classe 1983). Il suo è un mondo onirico e pop: tra citazioni classiche, codici mediatici e pubblicitari, inserti grafici e matrici, cartoons e lettering, protagonista indiscussa della sua pittura è l’ironia. Sulle tele prendono vita figure di donne in pose classiche e voluttuose, coppie in atteggiamenti amorosi, ritratti su cui campeggiano personaggi dei comics - da Popeye a Hello Kitty – in un mix spiazzante di nonsense e kitsch, eros e joie de vivre.
Sarah Van Hoe - Happy-People-Love, Stragapede & Perini, Milano, Viale Angelo Fillippetti 41, tel. 02 87396275, www.stragapedeperini.com, info@stragapedeperini.it, dal primo febbraio al 25 marzo 2007, orario: martedì-domenica, 17 – 22, mattina su appuntamento
 
Alba: home town
Farmacista, chimico, insegnante, archeologo, partigiano, consigliere comunale, Pinot Gallizio è stato uno dei + significativi protagonisti delle vicende artistiche europee tra gli anni ’50 e ’60.  Nell’ultimo decennio della sua vita ha dato spazio – definendosi un «amateur professionnel» – al suo talento di artista, facendo di Alba la meta di artisti provenienti da tutta Europa. Oggi la sua città gli dedica una grande mostra antologica che, oltre ai dipinti e alle sculture che ripercorrono il viaggio artistico del poliedrico Pinot, è attraversata da suggestioni che vanno dalla moda al cinema, dal design alla storia dell’arte.
Pinot Gallizio e il suo tempo. 1953-1964, Palazzo Mostre e Congressi, Alba (CN), Piazza Medford, tel. 0173 292466, fax 0173 292474, servizi.culturali@comune.alba.cn.it, dal 21 gennaio al 1 maggio 2007, orario: martedì - venerdì, 15-18; sabato e domenica, 10-12.30 e 15-18

Nouveau Réalisme, danza e ristorazione a Prato
Ha co-fondato il gruppo dei Nouveaux Réalistes; ha inventato la Eat Art; ha partecipato attivamente al movimento Fluxus; ha trasformato gallerie e spazi museali in ristoranti; ha documentato e raccolto gli effetti delle acque miracolose della Bretagna; ha studiato e sviluppato diverse “investigazioni criminali”; è stato ballerino e mimo. Nato nel 1930 a Galati in Romania, trasferito in Svizzera nel 1942 x sfuggire alle persecuzioni fasciste rumene, Daniel Spoerri è considerato uno dei maggiori protagonisti della scena artistica internazionale. In mostra a Prato 150 opere provenienti da importanti musei europei e dalla collezione privata dell’artista.
Daniel Spoerri, Non per caso, Centro Pecci per l’Arte Contemporanea , Prato, Viale della Repubblica 277, tel. 05745317, www.centropecci.it, pecci@centropecci.it, dal 3 febbraio al 29 aprile 2007, orario: tutti i giorni 10-19, chiuso martedì

Self-portrait(s) torinesi
L’artista olandese Akkerman (Vaassen, 1957), si dedica da più di 25 anni esclusivamente all’autoritratto. Ne ha eseguiti ben 2314. Stesso formato, stessa tecnica ad olio su masonite, stessa posa a 3quarti, stessa espressione enigmatica, mai sorridente. Il proprio microcosmo privato diventa specchio del tutto: del viaggio in se stessi come della storia del costume e dell’arte, in un continuo gioco citazionista. In mostra 30 nuovi autoritratti.
Philip Akkerman, Self-Portraits, Guido Costa Projects, Torino,Via Mazzini 24, tel. 011 8154113, www.guidocostaprojects.com, info@guidocostaprojects.com, dal 20 febbraio al 28 aprile 2007

L’arte del sogno. A Milano non è solo un film
L’arte di Robert Gligorov è un modo per evadere da una terra sterile e desolata e raggiungere il mondo del sogno, vera spina dorsale della sua ricerca e della sua poetica che riconosce all’arte la capacità di renderci di tanto in tanto più coscienti dei nostri sentimenti e della nostra anima. Gligorov, artista di origine macedone (Kriva Palanca, 1960) residente a Milano, alla galleria bnd presenta 2grandi installazioni (una corda-treccia dal peso di oltre 4.000 Kg e spettatori-sculture osservatori impassibili) oltre a una serie di nuovi lavori fotografici.
Robert Gligorov, Waste Land, B&D Studio contemporanea, Milano,Via Calvi 18/1, tel. 02 54122563, www.bnd.it, bnd@bnd.it, dal 2 marzo al 14 aprile 2007, orario: martedì-sabato 10.30-19.30

Con la collaborazione di Valeria De Simoni


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node