XTRA-ordinario
Il vecchio bar sport? Torna di moda sul sat, con ben 3 programmi dedicati a questo luogo magico di quartiere ormai scomparso. e POI una fiction napoletana per raccontare l'agro aversano e una nuova serie tv su un omosessuale lontano da ogni clichè. Quand

W Napoli, W Napolinova : la tv via sat e via internet rigorosamente live
Da New York a Tokyo, da Sidney a Toronto, Napolinova –teleakery è un canale tv che porta nel mondo la simpatia, la solarità e la genialità tutta napoletana ma è anche uno spazio dove sperimentare addirittura la fiction .“Senza legge nè regole” è il film di Nando Innocenti sulla camorra che con un cast di artisti di tutto rispetto racconta l’agro aversano, i luoghi di Napoli senza criminalizzarla, la riviera domitiana e altre zone coinvolte nelle riprese evidenziando una triste realtà ma al tempo stesso lanciando messaggi di ottimismo nei confronti di una vita che va vissuta serenamente nel migliore dei modi lottando contro violenza e prepotenza anche quando sono dettate dalla disperazione che trova le sue radici nella disoccupazione.
Tra gli attori protagonisti Mario Ferrara, nel ruolo del commissario di polizia e Ciro Giorgio, che interpreta magistralmente un vice commissario, Adele Fuccio, Angelo Bove, Vincenzo Merolla, Nico Zancle, Tino Cervi, Dino Correale, Alfredo Prete, Carmen Marselli, Marcello Borsa. Un lungometraggio a basso costo girato principalmente a Lusciano visibile per chi ha l’antenna parabolica satellitare con il ricevitore Sky al canale 854 o alla frequenza 11.179 ma anche tramite computer cliccando
www.napolinova.com.
L’emittente, particolarmente innovativa, trasmette in diretta Live confermando una filosofia che punta al contatto diretto e meno filtrato possibile con i suoi telespettatori, un trend sempre più apprezzato da chi vuole conoscere e capire con la propria testa.

Il vecchio bar torna di moda: protagonista su 3 canali sat
Tre tavolini, qualche sigaretta, un grappino, molti caffè e, quando va bene, un flipper: sono gli ingredienti perfetti per ricreare l’atmosfera del nostro bar di quartiere, il famoso bar sport, luogo di incontro per eccellenza di tifosi del calcio ma anche di chi semplicemente vuole confrontarsi, raccontare storie, discutere e sfogarsi. Il calcio diventa una scusa per incontrare amici o semplici frequentatori del bar che si trasforma in “salotto”, per chi non può fare a meno delle chiacchere, in “bisca”, per chi ama il gioco di carte o in mostra fotografica, se osserviamo le centinaia di foto con tanto di autografo di calciatori, veline e personaggi vari attaccate ad ogni angolo della parete. Atmosfere uniche che rischiano l’estinzione ma a salvarle, almeno per un pò, ci ha pensato la tv satellitare con alcuni programmi ambientati proprio in questi bar che ormai contiamo sulle dita.
Bar stadio va in onda su Paramount Comedy ogni lunedì alle 23.00 ovviamente dopo la partita domenicale per sfornare accuse e difese all’allenatore e al campione di turno in uno show ironico che rivisita i luoghi comuni del bar dello sport con il barista interista Bebo Storti, il milanista Ugo Conti, il romanista Alessandro Di Carlo, lo juventino Max Pisu e un’avvenente cameriera che presta la “spalla”.
Su Planet va in onda Il trasloco del Bar di Vezio ogni giovedì alle 21.00 che racconta il trasferimento di un bar storico trasteverino in una zona periferica di Roma in una sorta di documentario che fa commuovere i nostalgici perchè “non sarà più come prima”.
Infine su Alice viene trasmesso ogni venerdì alle 21.00 L’impero di Vittoria, storia di una ragazzina appassionata di cucina che trasforma il piccolo bar di famiglia, in un paesino del Piemonte, in un raffinato ristorante gestito interamente al femminile.

L’”Outing “ va di moda tanto da ispirare la serie Normal. Ohio su Paramount Comedy
Dopo il successo di L World, la serie che racconta fatti e misfatti di affascinanti lesbiche,  attualmente trasmesso sulla tv generalista La 7 un’altra serie tv si ispira al mondo omosessuale: è “Normal, Ohio” trasmesso ogni giovedì alle 22.30 su Paramount Comedy. Soggetto della sceneggiatura la storia di un uomo sposato con figlio che arrivato alla mezza età si scopre gay e abbandona la famiglia. Dopo 4 anni decide di tornare all’ovile, sfidando malelingue, pregiudizi, paure e vigliaccherie e raggiunge la piccola e provinciale cittadina Normal nello stato dell’Ohio dopo il suo sofferto outing. A interpretare con straordinaria abilità e naturalezza il ruolo del protagonista Butch uno splendido John Goodman che mostra un’omosessualità fuori dai clichè: Butch è brutto, grasso, beve litri di birra la giorno, non è effemminato, isterico e sculettante ma un omone da pub appassionato di football, di pop corn, pizza gigante, insomma il classico americano medio circondato da tabù e ignoranza. Risate assicurate!

Novità sullo schermo tra bellezza, scienza e sfide
Una delle più belle città del mondo? Senza dubbio Venezia, ma quanto la conosciamo? Quanti tesori nasconde una città fonte non solo di turismo ma anche e soprattutto di cultura e arte?
A raccontarcelo c’è VeniceChannel, la tv digitale ad alta definizione-satellitare e via cavo-che promuove i valori economici, culturali e turistici del Nord Est dell’Italia a partire da gennaio 2006. Comune denominatore dei programmi, trasmessi in più lingue oltre all’italiano, il “bello” e la sua varietà spaziando dal paesaggio alla storia regalando momenti magici e indimenticabili anche attraverso il sito
www.venicechannel.it.

Altra novità del piccolo schermo Rough Science il reality in onda su E-Tv (il canale tematico in chiaro dedicato alla tecnologia e alla scienza) che vede protagonisti un gruppo di scienziati che devono ingegnarsi per sopravvivere in un’isola deserta. Altro che isola dei famosi dove il cervello sembra essere decisamente fuori uso.
Sempre su E-TV The Technology Channel da segnalare anche Digital Shot, che insegna i trucchi della fotografia digitale tra scatti, fotoritocchi e stampa per creare immagini da sogno.
Altra novità Rodeo su Sky Sport 3, a partire da dicembre, che vede in competizione perfetti bull rider alle prese con potenza, velocità e cambi di direzione del toro in arene spettacolari e in un clima di grande sfida. In palio un montepremi molto interessante che supera i 7 milioni di dollari.
Infine per gli amanti della storia davvero originale il reality La regola su Marco Polo dal lunedì al sabato alle ore 18.00 basato sulla ricerca del Santo Graal che coinvolge 12  cavalieri prescelti  sguinzagliati in giro per il mondo sotto le direttive del noto medievalista fiorentino Prof .Franco Cardini. Ci mancava solo il Sacro Graal!


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node