cRazy TV
Pazza tv quella che ci racconta di un uomo con 80 mogli, di case costruite con cartelli stradali e semafori e ci svela tutti i misteri dei tornado...

Il lavoro nobilita l’uomo o lo abbrutisce? Oltre Stakhanov solo su Cult
Lavorate fino a tarda notte? Non sapete staccare la spina neanche a Natale, la domenica o il giorno del proprio compleanno? Insomma siete degli stakhanovisti anche se non lo ammetterete mai. Se volete condividere il vostro stato d’animo e scoprire che c’è anche chi sta peggio di voi “Cult” propone il 12 febbraio alle ore 21.00 il documentario “Workingman’s death-Che fine ha fatto Stakhanov”. Storie e personaggi che raccontano il nostro presente, capaci di farci ridere, piangere e riflettere. Proprio come la vita….
Il documentario propone ritratti sul lavoro nel XXI secolo.Visitiamo così la regione carbonifera dell’Ucraina dove negli anni 30 Stakhanov divenne l’eroe e il modello della produttività sovietica e dove i minatori di oggi stentano a trovare di che vivere estraendo il poco carbone rimasto da miniere ufficialmente chiuse da anni.
Ci spostiamo poi ai margini del vulcano Kawah Ijen in Indonesia dove, tra fumi densi e giallognoli, altri minatori si caricano decine e decine di chili di zolfo sulle spalle per trasportarle in cima alla montagna.
In Nigeria visitiamo il terrificante mattatoio all’aperto di Port Harcourt, mentre nel porto di Gaddani i lavoratori pakistani fanno a pezzi navi gigantesche i cui rottami saranno poi rivenduti.

Anno Nuovo, stranezze nuove

Noi bazariani amiamo particolarmente le strane storie, specie quando la realtà supera l’immaginazione. Rimanendo sintonizzati sul canale satellitare "Cult" ogni venerdi alle ore 21.00’ “Strane storie” racconta vite fuori dall’ordinario, personaggi eccentrici, buffe manie e bizzarre ossessioni di gente di ogni parte del mondo, età e condizione sociale. Imperdibile il 2 febbraio “Fag Hags”, l’espressione, non proprio lusinghiera, utilizzata in lingua inglese per designare le donne che “amano” i gay, ne cercano la compagnia e a volte si legano a loro per la vita in rapporti che spesso vanno al di là della semplice amicizia.
Attraverso alcuni casi concreti, FAG HAGS indaga la complessa psicologia delle relazioni tra donne etero e uomini omosessuali, svelandone le tensioni nascoste e le potenzialità.
Incuriosisce “L’uomo con Ottanta mogli” in onda venerdì 16 febbraio, frutto di un viaggio inchiesta di un giornalista inglese sulle tracce di un leader religioso di una setta poligama americana che si dice abbia 80 mogli e 250 figli le cui vite e finanze sarebbero del tutto controllate dal santone ricercato dall’FBI per abusi sessuali su minori. Il venerdì 23 è la volta dei “Miniballerini prodigio”, un intenso sguardo sul mondo poco conosciuto della danza sportiva praticata da bambini tra i 6 e gli 11 anni: un mondo che ha le sue federazioni, i suoi regolamenti internazionali e le sue competizioni ufficiali.ma anche le difficoltà della scelta dei costumi, delle acconciature e del trucco, le pressioni e i pesanti sacrifici finanziari delle famiglie. C’è tutto il dramma di una competizione durissima tanto per i ballerini quanto per i loro genitori.

Sul satellite “non si butta via niente”
Amanti del riciclaggio, non di denaro sporco ovviamente, fatevi sotto. Per sapere come riuscire a costruire una bella casa in perfetta regola di edificazione senza utilizzare niente di nuovo mercoledì 7 febbraio alle ore 21. 00 su National Geographic HD va in onda “La casa ecologica”. Qui un team di architetti, di costruttori e di esperti nel riutilizzo di rottami ha un mese di tempo e qualche tonnellata di spazzatura per erigere una meraviglia architettonica. La casa ecologica avrà pareti fatte di cartelli stradali, un lampadario realizzato con i semafori, la cucina fatta di pezzi di vetro e granito e tastiere che fungono da mattonelle. Spazio alla fantasia e speriamo anche all’igiene!

Niente rischio con la tecnologia. Come scoprire i segreti del tornado su National Geographic

tornado2           

Il nostro pianeta è sempre più attaccato da violenti tornado, contro i quali l‘uomo non può fare niente. Solo la ricerca può aiutarci a svelare i segreti della natura come ci insegna la puntata dedicata a questi fenomeni “I segreti del tornado" in onda mercoledì 21 febbraio alle ore 21.00.

tornado1

Bill Gallus è un professore dell’Università di Stato dello Iowa che non ama rischiare la propria vita per studiare i fenomeni atmosferici: così insieme ai suoi collaboratori è riuscito a costruire il primo simulatore di tornado dinamico al mondo. Gallus e il suo team testeranno infatti le loro teorie su case e fabbriche costruite in scala appositamente e su automobili, osservando i loro tornado ridurle in pezzi. Quando si dice la forza della natura!


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node