L'oscuro appeal di medici e alieni
Sarà + emozionante l'attesa dietro una sala operatoria o l'inquietudine causata da un evento "alieno"? Sul sat tutte le risposte...

Il fascino discreto del camice bianco: Fox  Life punta sui medici
Ma cosa avranno questi medici che noi non abbiamo? Certo la vita è strana: da una parte detestiamo gli ospedali, il solo odore ci dà noia, ci infastidiscono i camici bianchi, gli zoccoletti degli infermieri, i malati ciondoloni tra infiniti corridoi... e dall’altra stiamo ore davanti alla tv a vederci fiction su fiction girate in sale parto, pronti soccorso, sale chirurgiche, tra sangue, bisturi, urla e lacrime, TANTE lacrime. Il fascino del camice, è proprio vero, è intramontabile almeno a giudicare dall’audience e il successo di serie come “E.R-Medici in prima linea” giunta all’ottava stagione trasmessa in prima serata su Fox Life con ben 2 episodi ogni sabato e se non bastasse ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì con la quinta stagione della fortunata serie che (ricordiamo) ha vinto ben 20 Emmy Awards e un Golden Globe. Gli angeli del Chicago General Hospital, divenuto ormai polo di attrazione turistica, piacciono molto, complice anche la presenza del bel George Clooney nel ruolo del dott.Doug Ross, poi lasciato per dedicarsi solo al Cinema che ora lo ha consacrato anche regista.
Per gli ingordi del mondo sanitario in fiction ecco apparire “Grey’s Anatomy”, una serie tutta emozioni e divertimento che sdrammatizza la quotidiana dose di tragicità dell’ambiente medico. Un pò goliardica e un pò rosa la nuova fiction non è altro che una commedia romantica con questa volta protagoniste donne, single, alle prese con sentimenti, professione, ironia e dramma. In fondo non è che la  nuova versione al femminile di E.R  e visto il generale fiuto per i programmi di successo di Fox Life la serie, in onda ogni lunedi’ alle ore 21.00, è destinata a far parlare di sè. Imperdibile infine “Medical Investigation”, serie della NBC che racconta di un’equipe di medici specializzata in malattie rare  e pericolose chiamata in causa per combattere la minaccia di sospetti attentati bio-terroristici. Della serie... si salvi chi può. 

Tra fantascienza e realtà confini sempre +sottili: gli alieni stregano il sat
Se un tempo ci facevano paura o ci sembravano troppo incredibili, ora le storie di fantascienza sembrano sempre più verosimili, soprattutto se legate ai fenomeni naturali. Non ci sconvolge un disastro aereo dalle misteriose origini, non ci meraviglia più una catastrofe come lo Tsunami o l’uragano Katrina che ha del soprannaturale. Si rimane a bocca aperta e non si fa niente, perchè poco possiamo fare nell’immediato, e come nei film, si dorme male, si hanno incubi, c’è tensione. Sarà per questo strano stato d’animo misto di curiosità e paura che i palinsesti del piccolo schermo sembrano tornare a vecchie passioni come V-Visitors e Taken, rispettivamente su Jimmy e su Duel Tv. V-Visitors è  la miniserie di fantascienza per eccellenza basata sul confronto tra alieni e terrestri e va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 16.25 mentre Taken è la serie diretta da Steven Spielberg che racconta le avventure di tre famiglie americane degli anni Cinquanta  tra alieni ed esperimenti militari che diffidano di ciò che non conoscono. La pluripremiata serie viene trasmessa ogni giovedì alle ore 21.00. In tema di alieni la grande novità è targata Warner Bros e presto arriverà sugli schermi di ABC con un titolo di tutto rispetto: Invasion, la cui storia narra di un violento tornado in Florida dietro il quale si cela un’imminente invasione aliena bloccata dagli abitanti di una piccola città che salveranno l’umanità.   

Novità on screen: Al Jazeera International in  inglese
 e “4.400” su Rai Due
Finalmente potremo capire e seguire Al Jazeera, il canale in arabo + famoso al mondo che dopo quasi 10 anni darà vita a un nuovo canale in lingua inglese. Si chiama Al Jazeera International, è un canale multiculturale, nascerà nel 2006 e avrà redazioni a Dubai, a Kuala Lampur, a Londra e a Washington, si occuperà soprattutto di paesi emergenti con approfondimenti culturali, sociali e politici, nchieste e reportage e naturalmente di attualità. Parente della tradizionale Al Jazeera, il cui successo è legato particolarmente ai fatti di guerra del Medio Oriente, la nuova rete sarà molto differente da Al Jazeera che rimane uno dei canali all-news più importanti del mondo. Sempre nel 2006 è attesa un’altra novità sul piccolo schermo: “The 4400”,  probabilmente trasmesso su Rai Due, che racconta la storia di un gruppo di persone scomparse che dopo molti anni ricompaiono in una città degli Usa, senza segni di vecchiaia  e con facoltà di preveggenza  e curativa. Si sospetta un rapimento alieno mentre l’opinione pubblica li accuserà di essere dei mostri. Solo le indagini accurate degli agenti della Sicurezza Nazionale scopriranno la verità.


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node