Sono orgogliOSA del mio pEne
Voglio interpretare quella trans! Anche se siamo completamente diverse... ma questa E' un'Altra sToria...

Sono andata a vedere TRANSAMERICA (a Bologna i film andrebbero visti tutti al Cinema Rivoli!): un capolavoro.

Assolutamente... andate! Fa bene.

Il produttore del film mi ha mandato 2 inviti chiedendomi un parere sul film perché vorrebbe che io lo interpretassi a teatro.

Lo farò.

La protagonista non è da Oscar: può andare direttamente in Paradiso!
E’ di una bravura veramente rara, con tutti quei tic sul viso di insicurezza, tipici di chi è stracolmo di idiosincrasie da incertezza sull’identità del Sé. Insomma una trans VERA, assolutamente credibile, fin nei più piccoli particolari.

Molto interessante anche il racconto di una indagine su un cambiamento radicale che non è incentrato ossessivamente solo sulla sessualità ma sulla persona tutta.

Detto questo non mi sono identificata mai con la storia perché io non sono trans, sto bene col mio corpo, sono orgogliosa del mio pene.
Come posso spiegare…è che sono trans a metà, non sto in guearra con una parte del mio corpo che vorrei eliminare… sono contenta di avere tutta questa roba addosso e non voglio affettare via nulla, non ho smanie di regolarizzarmi!

Ma lasciate perdere me che è una storia troppo complessa e andate a vedere il film


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node