A scuola con piacere: mission possible!
Percorso tra penne e quaderni solidali, con una sosta nella prima ecofarmacia d’Italia…
Eh, la scuola… per i figli è noiosa, per i genitori dispendiosa…ma per TUTTI può diventare un’esperienza piacevole. Il consiglio è di acquistare tutto il necessario dal commercio equo e solidale. Alcuni esempi? Penne di legno dal Cile; matite indonesiane; zainetti e borse in cotone; astucci di pelle, lana, legno; righelli dallo Sri Lanka; blocchi e albi da disegno per tutte le esigenze; pennelli per pittura a olio o ad acquerello. Il pezzo forte, i quaderni: fatti con carta di riso, copertina in cotone, fibre di cocco o di bambù, veri gioielli di artigianato.
Gli indirizzi che segnaliamo si riferiscono ai maggiori centri d’importazione del commercio equo e solidale, quindi di solito non vendono direttamente al pubblico ma riforniscono le botteghe del mondo. Potete comunque contattarli per conoscere la bottega più vicina a voi e che a loro si appoggia. Cominciate col visitare i loro siti, vi renderete conto che l’offerta è davvero ampia: www.altromercato.it; www.equomercato.it; www.commercioalternativo.it(in questo caso è possibile acquistare on-line).

La prima ecofarmacia d’Italia!
E’ la mamma del primo progetto italiano di ECOFARMACIA: non più semplice luogo per l’acquisto di prodotti per la salute ma centro di relazioni umane dove l’individuo è considerato nella sua unicità e nel suo essere parte del tutto: della comunità umana, dell’ambiente, della natura.
Cosa ha di speciale?
l’Ascoltatore, consulente personale sul benessere a 360°;
Microcassonetti in cui gettare piccoli scarti (tappi di bottiglia, piccoli giocattoli, pezzi di bigiotteria rotti…) che possono tornare facilmente nel ciclo dei consumi e dare vita a nuove forme;La MINI TRASH ART degli originali ecobijoux realizzati con i microrifiuti (by Elisabetta Pescucci);
C’E’Stello, realizzato con 23 bottiglie di plastica riciclata e riciclabile, il nuovo contenitore per la spesa, il bucato, il trasporto in automobile, in cucina...
Farmacia Boccaccio, via Boccaccio 26 Milano.

Agenda
8-11 settembre SANA - 17° Salone Internazionale del Naturale - Bologna
Le iniziative speciali sono In giro per…Beauty Farm, viaggio virtuale tra le migliori beauty farm italiane e straniere; convegno Alimentazione con... Alimentazione senza...Opportunità e necessità degli alimenti funzionali, sul tema delle alimentazioni specifiche legate a specifiche patologie (celiachia, diabete…); Non solo caffè. Prodotti, valori e gusti del commercio equo e solidale, con dimostrazioni, degustazioni, mostra, convegni sui prodotti (food e non food) del commercio equo e solidale; Ecologia è Design, mostra di prodotti industriali ecocompatibili.NB nei gg 8 e 9 l’ingresso è riservato agli operatori del settore, 10 e 11 apertura al pubblico. Info: www.sana.it
16-19 settembre Cheese Bra (Cuneo)
Quinta edizione per la rassegna internazionale dedicata ai prodotti caseari di qualità. La novità: l’ Isola del bio, organizzata dall’AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), dedicata ai formaggi biologici di tutta Italia. L’Associazione presenta anche i vincitori del concorso BioCaseus (premio formaggi bio) e si possono degustare i formaggi vincitori nel Laboratorio del Gusto, accompagnati dai vini bio premiati a BiodiVino. www.cheese.slowfood.it
17-19 settembre Festa del riso italiano di qualità Castello di Desana (Vercelli)
14esima edizione della kermesse gastronomica dedicata al riso, organizzata dall’Azienda Agricola Tenuta Castello in collaborazione con I Ristoranti della Tavolozza. Con il biglietto di ingresso (8 Euro) si partecipa a tutti gli avvenimenti (visita in riseria, degustazioni, animazione per grandi e piccoli…), si assaggia un piatto a base di riso e si riceve in omaggio un sacchetto.

Solidalidea: il caffè è un piacere, se non è ETICO che piacere è?
Non è il solito bar. Non la solita pasticceria. E’ Solidalidea. Cafè, pasticceria… e altro! Qui la maggior parte dei prodotti sono realizzati con ingredienti del commercio equo e solidale, mentre per i dolci si ricorre a quelli biologici. Nel locale lavorano anche persone socialmente svantaggiate, che così maturano una formazione professionale come barista e pasticcere, realmente spendibile sul mercato del lavoro.
Scopo della cooperativa sociale Arca (ideatrice e curatrice del progetto, www.cooparca.it) è sensibilizzare e suscitare nei clienti una riflessione su determinati temi sociali e ambientali; è trasformare la pausa caffè in un tranquillo momento di ritrovo e confronto con l’altro.
Nel locale, che la sera organizza eventi culturali, potete acquistare alcuni prodotti del commercio equo e solidale e avere tutte le informazioni che volete su commercio E&S, mondo
biologico, turismo sostenibile e altro.
C.so Vittorio Emanuele II 249/251 Padova www.solidalidea.it

AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node