TrasPAREnze artistiCHE
Facciamo presenza in quegli spAZi dove ARte e cultura si riproducono per mANtenerne la traspARenza e la libertà

Cara Eugenia,

 

ho scoperto una rassegna cinematografica molto interessante per noi bazariani… si chiama “Obiettivi sul lavoro”: ricercare, valorizzare e promuovere le opere cinematografiche sul tema del lavoro precario in tutte le sue forme.

E’ una rassegna audiovisiva promossa da NIdiL-CGIL, ARCI e UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci) con un concorso abbinato che parte a Roma il 5 e 6 ottobre: si vedranno le opere in concorso e alcuni film italiani o stranieri dedicati al tema del lavoro precario.

Visto che l’obiettivo riguarda in primo luogo i giovani, le proiezioni dei corti in concorso saranno, oltre che alla Casa del Cinema e al Teatro Palladium, anche alla Facoltà di Scienze della Comunicazione di La Sapienza (via Salaria).

La seconda parte della rassegna sarà invece itinerante e le proiezioni si svolgeranno in più di 200 località italiane appositamente selezionate, a partire dal 24 ottobre.

Tra i sostenitori istituzionali compaiono Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma, FNSI, Premio Ilaria Alpi, Fondazione Di Vittorio, Associazione CGIL Centenario, Fondazione Mario Moderni, Unipol Assicurazioni, Consum it.

(www.arci.it, www.nidil.cgil.it)

Niente male, no?

 

Un bacio,

Enrico

 

Caro Enrico,

 

niente male davvero. Mi unisco nel tuo continuo tentativo di sollevare in aria i giovani per far loro aprire le ali e segnalo anche io una manifestazione che può aiutare a far crescere artisticamente i neofiti o fare evolvere chi ama confrontarsi con l’arte contaminata.

Il comune di Orvieto (Assessorato ai Beni e alle Attività Culturali, Assessorato alle Politiche per il Turismo, Comunicazione Pubblica e Decentramento) presenta la settima edizione (14-29 ottobre) di ZIP Contact Festival, scena internazionale di improvvisazione live performing art (www.contactfestival.it).

Si tratta di una vivace kermesse sulla messa in scena della performance d'improvvisazione di danza e musica dal vivo, con ospiti internazionali e un programma di concerti, performance, jam, workshop intensivi e master class di Contact Improvisation (tecniche dell’improvvisazione, laboratori sulla corporeità e ricerca del movimento).

La direzione artistica di Caravajal15 residenza dinamica ha invitato performer / coreografi / insegnanti del calibro di Simone Forti (USA ), Scott Smith (USA), Mans Erlandson (Svezia), Rossella Fiumi, Rick Nodine (USA), Robert Anderson (UK), Gaby Koch (Germania), Piero Leccese, Susanne Martin (Germania), Franco Zita e i musicisti Roberto Bellatalla e Michele Rabbia.

Anche io dico: niente male!

 

P.s.

Vorrei anche segnalare il sabato 21 ottobre all’Auditorium Parco della Musica di Roma: prima della consegna dei premi al miglior film, alla migliore attrice e al migliore attore nell’ambito della prima edizione della Festa del Cinema, si svolgerà un grande concerto dell’Orchestra di Santa Cecilia, diretta dal maestro Antonio Pappano (Ufficio Stampa, tel. 06.454683916): facciamo presenza in quegli spazi dove arte e cultura si riproducono per mantenerne la trasparenza e la libertà.

 

Baci,

Eugenia


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node