2 città, 2 concorsi e 1 festiVal
Roba da non perDere...

Festival delle 2 Città. Treviso-Roma
Torna anche quest’anno, per la sua sedicesima edizione, il Festival Chitarristico delle due Città. L’accreditata manifestazione, che si svolge dal 1 al 21 settembre tra le città di Treviso e Roma, rivolge i suoi interessi ai protagonisti più importanti della sei corde del panorama musicale ‘colto’ della contemporaneità. Come da alcuni anni a questa parte, il Festival sarà guidato dal filo rosso della musica, il cui tema è quest’anno è “Nuevo Latino”, ma accoglierà al suo interno anche mostre fotografiche, la proiezione di cortometraggi e incontri con gli artisti. Si parte il 1 da Treviso con il quartetto flamenco guidato dal chitarrista Antonio Rey, e si prosegue il 3 con il cantautore brasiliano Celso Machado, il 5 con Javier Garcìa Moreno e il 7 con Rèmi Boucher. Da Treviso si passerà a Roma attraverso lo spettacolo di David Russell che si esibirà il 9 presso la città veneta e l’11 nella capitale. Qui si proseguirà con il Duo Cuenca il 13 (chitarra e pianoforte), Eladio Scharròn il 15, l’Amadeus Guitar Duo il 19 e con l’importante chitarrista John Williams il 21, a conclusione della manifestazione. Tutti i dettagli sul sito www.musikrooms.com

celso machado gianuario

K-Festival: Mozart: secondo Brunello meno mito e + uomo
L’Accademia di Santa Cecilia riprenderà dall’11 settembre presso il Parco della Musica di Roma il K-Festival, manifestazione interamente dedicata a Mozart (il 2006 è l’anno mozartiano, ricorrono cioè i 250 anni dalla nascita del compositore di Salisburgo) che prende a prestito la celebre lettera, la “K”, che contraddistingue il catalogo delle opere di Mozart. Da segnalare, oltre ai tanti concerti sinfonici, l’iniziativa che vedrà il violoncellista Mario Brunello, insieme alla sua orchestra d’archi, cimentarsi in quattro incontri-concerti volti a demitizzare alcune vicende biografiche della vita di Mozart a favore di un più diafano legame della sua musica con i luoghi oscuri e misteriosi della creatività. Il programma sul sito dell’Accademia.
www.santacecilia.it

brunello gianuario

Concorso internazionale X gli under 40: torna il FrAnco EvangElisti
Nuova Consonanza, Associazione nata negli anni Sessanta intorno all’interesse per le avanguardie musicali di quegli anni, ha aperto le iscrizioni alla nona edizione del concorso Franco Evangelisti. Dedicato a uno dei soci fondatore dell’associazione – tra i più importanti musicisti dell’avanguardia musicale italiana ed europea – il concorso è aperto a compositori di ogni nazionalità che, al 31/12/2006, non abbiano compiuto il 40° anno di età.
L’oggetto del concorso riguarda la valutazione di una composizione per elettronica e strumento solista, quest’ultimo da scegliersi tra flauto, clarinetto, sassofono, tromba, trombone, arpa, fisarmonica, pianoforte, violino, viola, violoncello, chitarra, chitarra elettrica e voce. Le uniche restrizioni riguardanti l’opera, che dovrà essere inviata entro il 30 settembre 2006 (farà fede la data del timbro postale) concernono la durata – il brano non deve superare i 12 minuti di lunghezza – e la premiazione ad altri concorsi. L’opera presentata può essere infatti già pubblicata ma non deve aver ricevuto premiazioni in altre manifestazioni. La quota di iscrizione, di 50 Euro, consente di accedere alle selezioni che porteranno in finale solo cinque partiture – che verranno presentate all’interno della 43^ edizione del Festival Nuova Consonanza – scelte dalla giuria composta da Ludger Bruemmer (ZKM – Karlsruhe), Agostino di Scipio (Conservatorio di Napoli), James Giroudin (Grame – Lyon), Michelangelo Lupone (CRM – Roma), Yan Maresz (Ircam – Paris), Giorgio Nottoli (Conservatorio di Roma) e Oliver Schneller (compositore – Koln). Il primo premio è di 2.000 Euro e offre la pubblicazione dell’opera, se inedita, per le Edizioni Suvini Zerboni. Maggiori informazioni sul sito dell’Associazione.
www.nuovaconsonanza.it

concorso franco evangelisti suoni

Premio Iconavetere X composizioni di musica sacra corale
Il 30 settembre scade il termine di iscrizione al Premio Iconavetere, concorso organizzato dall’associazione “Cappella Musica Iconavetere” che giunge quest’anno alla sua terza edizione. Il premio intende promuovere la scrittura da parte di giovani compositori di partiture corali dedicate al tema del sacro in musica e, con questo scopo, mette a disposizione dei premi in denaro, la possibilità di dare pubblicazione all’opera (se ritenuta meritevole) e l’esecuzione presso la Chiesa di San Pio X a Foggia in occasione dell’usuale concerto di musica sacra “In memoria di Santae Ceciliae”, che si svolgerà quest’anno il 22 di novembre. Possono partecipare al concorso compositori di nazionalità italiana che, al 1 ottobre 2006, non abbiano compiuto il 36° anno di età. La quota di iscrizione al concorso è di 35 euro e la giuria che valuterà le opere sarà composta dal Mons. Valentino Miserachs Grau (preside dell'Istituto Pontificio di Musica Sacra), Mario Rucci (direttore del Conservatorio "U. Giordano" di Foggia) Francesco di Lernia (docente di Organo presso il Conservatorio di Campobasso) e Stefano Taglietti (docente di Composizione per la Didattica presso il Conservatorio di Foggia). Ulteriori informazioni sul sito.
www.cappellaiconavetere.it


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node