te lo scrivo tutto d'un fiAto
una maraTona artistica da vivere a ritmo elevato...

Cara Eugenia, te lo scrivo tutto d’un fiato: assolutamente da non perdere la maratona artistica sopra e sotto il palcoscenico “Dal DIVIETO alla CONOSCENZA”!

Inaugurata il 14 luglio, andrà avanti fino a dicembre tra arte, letteratura e cinema per parlare e far parlare di Hiv.
Chi vive a Roma avrà già visto l’enorme installazione a Piazza del Biscione.
Il comitato promotore è arcobalenante: Fabio Canino (autore Bazar tra l’altro!), Alessandro Cecchi Paone, Jonathan Doria Pamphilj, e altri nomi che brillano.

Il progetto culturale è stato affidato dalla Regione Lazio al Centro Culturale Cappella Orsini per riportare l’attenzione dei giovani sulla prevenzione dell’infezione da HIV, utilizzando l’arte come mezzo di comunicazione: ti dice nulla??

Un po’ di indicazioni per i nostri lettori?
Dopo l’apertura di luglio con Sue Tilley, amica e biografa di Leigh Bowery, e le sue “oltraggiose” performance, questo mese prende il via la rassegna letteraria curata da Elio Pecora, che ricorda i più grandi autori scomparsi di Hiv con letture di Pier Vittorio Tondelli e Dario Bellezza, Reinaldo Arenas e Nino Gennaro, gli ultimi scritti di Michel Foucault, Isaac Asimov e Brett Shapiro, che nel romanzo “L’intruso” racconta il rapporto con Francesco Forti, suo compagno e giornalista dell’Espresso.

Poi, a ottobre, in occasione della Festa del cinema di Roma, verrà proposta una rassegna cinematografica a cura di Vieri Razzini con proiezioni cult come: “Jeffrey”, “Che mi dici di Willy?”, “Angels in America”, “Philadelphia”, “Le fate ignoranti”, e anche un omaggio ai grandi interpreti morti di AIDS come Rock Hudson, Anthony Perkins, Brad Davis, o registi come Tony Richardson e DereK Jarman.

A novembre la mostra “Continuare a vivere”, una collettiva dei grandi artisti contemporanei uccisi dal virus e una sezione dedicata a giovani artisti viventi di tutto il mondo. Fino a dicembre, con l’ultimo grande evento in occasione della giornata mondiale per la lotta all’Aids dove saranno protagonisti Keith Hering, Felix Gonzales Torres, Franco Angeli.

Niente male, eh? :-)

Info: www.hiv-infopass.org

Enrico...

Carissimo Enrico,

frequenterò assiduamente la maratona, non ci sono dubbi. Intanto ti rispondo con altra arte da palcoscenico e non, altra arte disordinata per i bazariani affamati di esperienze, sia colte che pop purchè di qualità e sperimentali.
Dicevo arte disordinata perché Metamorfosi non è codificabile in un genere: il Festival di confine tra teatro e circo, alla sua quinta edizione, presentato a luglio in Campidoglio dall’Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma Gianni Borgna e l’Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma, Carlo Fuortes, può considerarsi avanguardia, nonostante sia un evento istituzionalizzato. Vedere per credere, anche perché la location (Auditorium di Renzo Piano) vale la pena anche solo per se stessa.

Dal 3 al 9 settembre: andiamo? :-)

Eugenia.


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node