baTti e combaTti
batti un colpo tu, che io partecipo e risponDo, battendo INSIEME A TE!

scene

Cara Eugenia,
questo mese ti parlerò di una picCola associazione che ha 2 anni di viTa e 4 spetTacoli di qualità alle spalle: scorrazzano per le arti con quell’atteggiamento multimodale e multimediale che contamina e ricontestualizza il teatro della nostra generazione e anche tutta la nostra cultura creativa tradizionale; hanno realizzato già un cortometraggio (“Come foglie”), uno spettacolo teatrale (“Gli eredi di Shylock”), una performance (“Quello che le scuole non dicono”, classificato al secondo posto del concorso teatrale “La Sirena”) e “Le donne di Pola”, scritto e diretto da Marco Cortesi che ha superato la centesima replica.

Non li conosco direttamente ma ho voglia di fidarmi.
Sarà perché hanno recitato in luoghi marginali e periferici, osando (Roma: centro sociale occupato Strike e al Circolo degli artisti, club nato come cooperativa per la promozione delle arti teatrali, figurative e musicali; Viterbo, nell’ex chiesa di Sant'Orsola, centro culturale fra i più vivi; e poi alla festa de L’Unità di Cerenova o alla IV Rassegna Frammenti di Frascati, spazio aperto di libera espressione organizzata dall'associazione culturale Semintesta, nello splendido scenario del Parco di Villa Sciarpa, etc).

Oggi, l’occasione per parlarne è un nuovo debutto, il “Racconto per Emma”, di Francesca Montanino e Laura Macelli, liberamente ispirato a Garcia Lorca.
Per chi volesse, sono a Viterbo il 3 e 4 giugno (ex chiesa di Sant’Orsola, via S. Pietro) alle nove di sera.
Gli attori sono per lo più sconosciuti: Felicita Marcelli, Olga Mascolo, Laura Pacelli, Marzia Pellegrino, Valentina Rinaldi, Roberto Risica, Eva Rutica, Chiara Savo, Georgia Spina. C’è anche un vj, Maija Rissanen, e un direttore per gli elementi scenici: Daniela Garavini. La regia è di Francesca Montanino. Tanto vale conoscerli!

Caro Enrico,
eccomi subito per com-battere. In senso etimologico, s’intende: invece che ri-battere, mi batto-insieme a te per dare voce a chi fa cultura indipendente e di qualità.
Questo mese infatti, a Palestrina (Roma), AssoArtisti e Federculture (oltre a Provincia e Assessorato alle Politiche Culturali), insieme a NEXT EXIT (la rivista supertrendy su creatività e lavoro), LOSINGTODAY (indie music magazine) e CTS, propongono un nuovo appuntamento FESTARTE, il ciclo di eventi progettati da curatori d’arte che mettono in scena il dialogo fra le varie espressioni dei nostri giorni nell’interpretazione di giovani artisti.

Il giorno di inizio estate, il 21 giugno (la giornata più lunga dell’anno!) al Parco Barberini di Palestrina (piazza della Liberazione) alle ore 22 va in scena SAN FRANCISCO, Viaggio di Leonardo Cinieri Lombroso, uno spettacolo teatrale in un Atto degli artisti Leonardo Cinieri Lombroso (montaggio video), Edoardo A. Dell’Acqua (scenografia) e Carlo Besozzi.
Ci sarà anche una mostra di foto e cornici di Alberto Parres, Lisa Yachia,Giancarlino Benedetti Corcos, Paul Kleer , Stefano Canto, Luana Perilli.

Andiamo?

Eugenia


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node