Eugenia Romanelli
Eugenia Romanelli
BAZAR E’ UN TEMPO CRONICO
Editoriale
Manuela Ardingo
Manuela Ardingo
TU CHIAMALE SE VUOI... EMOZIONI
Laboratori: studenti sotto inkiesta
Roberto Pisoni
Roberto Pisoni
TI SERVE UN PUNTERUOLO DA GHIACCIO
Marino Midena
Marino Midena
RIBELLI ROMANTICI E FELICI
Visioni: tutto il visibile su schermo
- Recensioni

- Off
Giuseppe Nadir Romano
Giuseppe Nadir Romano
BARBIE SIMPSON E FERRARI
Videogiocando: identità virtuale
Caterina Gonnelli
Caterina Gonnelli
MEMORIA & TERRORE
Onde: tv per il mondo
Maria Grazia Di Mario
Maria Grazia Di Mario
MA LA CULTURA E' SEMPRE SERIOSA?
Sintonie: radio in più modi
Gabriella Serusi
Gabriella Serusi
ARDORI DISINCANTI E NOCCIOLINE
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso
AH, CHE BEL VIVERE
Scene: teatro e danza su dal dietro il palco
- Recensioni

- Salmoni
Marcello Nardi
Marcello Nardi
3 MINUTI, SOLO 3
Fabio Piccolino
Fabio Piccolino
SCHERZI MOLTO SERI
Fabrizio Gianuario
Fabrizio Gianuario
VISUALI PROSPETTICHE SPERIMENTALI
Fabio Murru
Fabio Murru
PORI APERTI
Johnson Righeira
Johnson Righeira
OUVERTURE DA PICCOLI
sUonI: Musica da digerire
- Live

- Off
- Soft
- Recensioni
- ContROcanto
Ciro Bertini
Ciro Bertini
BRANDELLI D'UMANITA' E FETTE D'IRONIA
Flavia Piccinni
Flavia Piccinni
TI METTO SU UN PIEDISTALLO
Salvatore Satta
Salvatore Satta
REVIVAL RINASCITE E RIVELAZIONI
Paola Turci
Paola Turci
RIDERE DI NOI
Leggere: cultura su carta
- Recensioni

- UnDERSIze
- Fumetti
- Letti da
Marcello Nardi
Marcello Nardi
IL BATTITO è NATO SPORCO
Anadi Mishra
Anadi Mishra
SASSOFONO E PIATTI
Desiree Nardone
Desiree Nardone
VUOI DIVERTIRTI COME IN GITA?
Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto
10 RAGAZZI COME VOI
Notte: percorsi al buio
- tendenze

- off
- IN
- noTTEtempO
Emanuele Martorelli
Emanuele Martorelli
TRA DECADENZA E SPAZZATURA
Trash CULT: ricicli e periferie culturali
Chiara Spegni
Chiara Spegni
MARMELLATA!
Chiara Organtini
Chiara Organtini
UN DITO NEL BARATTOLO
Gusti: mangiare con amore
- storia

- vai!
Sergio Caucino
Sergio Caucino
Capitolo I: D'AMORE NON SI MUORE + DI 1 VOLTA
Httivare: il mio romanzo
Lorella Scacco
Lorella Scacco
RIEMPI...MENTI
Alberto Gabriele Morelli
Alberto Gabriele Morelli
LA VITA E' TUTTA UNA SCOPERTA
Eva Buiatti
Eva Buiatti
LA RIBOLLITA DEVE RIBOLLIRE!
Simona Marchini
Simona Marchini
VEDO POSITIVO
Arti: nuovi modi di creare nuovi modi di cercare
- recensioni SUD

- musei COOl
- mangiare e creare
- disparte
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
PRENDETE CARTA, PENNA E BARCA A VELA
Corsi: possibilità senza margini
Vera Risi
Vera Risi
DOTTOR EURO E MISTER PREZZO!
Life&cash: economie virtuali
Stefania Secondini
Stefania Secondini
GNAM... GNAM... CHOMP... CRUNCH...
Juri Chechi
Juri Chechi
VENITE A CENA?
Essere: dentro e fuori
- health wellness beauty healing

- E-splorazioni
Livio Montesarchio
Livio Montesarchio
STANNO TUTTI SOTTO
Avere: oggetti oggetti oggetti
Francesco Bezzi
Francesco Bezzi
TI ACCENDO E TI INDOSSO
Hitech: mondi possibili
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
EMOZIONI ACCESSIBILI
Architetture&Design: forme che si esprimono
Giulia Taglienti
Giulia Taglienti
WONDER CHILDREN
Piccoli: mondi capovolti x bambini uguali e diversi
Lorenza Somogyi
Lorenza Somogyi
DELFINI PESSEMPRE
Pratiche bestiali: emozioni animali
Irene Maria Cristina Lo Savio
Irene Maria Cristina Lo Savio
ESTREMO SUPREMO
Sport: a 360 gradi, voglia di provare
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
VIETATO RESTARE INDIETRO
Fenomeni: esprimersi senza padri padroni
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
TUTTO QUELLO CHE VUOI
Net: viaggio tra i segreti della rete
Alessandra Signorini
Alessandra Signorini
IL BUONO IL BELLO E IL SANO
Critical living: vivere scegliendo
Massimiliano Bonomo
Massimiliano Bonomo
DIVIDI E MOLTIPLICA
Ambienti: eterocentrismi
Giovanni Prattichizzo
Giovanni Prattichizzo
CAMBIARE SI PUO'
Divergere: abilità multiple
Alice Rinaldi
Alice Rinaldi
IMPEGNATA-MENTE
Eva Robin's
Eva Robin's
LE PRINCIPESSE BRUCIANO I REGGISENI!
Queer: identità di genere
- Gender

- Contaminazioni
Serena Cama
Serena Cama
DONNE DI CLASSE, SICURE E SENZA UOMINI
Tacchi Alti: espressione donna
- Con le donne

 Shootin' Stars
Shootin' Stars
L'ARTE CHE VERRA'
Noi: identità europea, il nostro nuovo mondo
Franco Andreucci
Franco Andreucci
SUBURBAN LIFE
Loro: dal colosso USA x capirci di +
Mickey Mouse
Mickey Mouse
FERRI NASTRI E CARTOLINE
Migrazioni: cosa accade in silenzio
Stefano Cera
Stefano Cera
SULL'ORLO DEL BARATRO
Tramutare: trasformazioni evolutive
Chiara Sassoli
Chiara Sassoli
A LA PAZ PER TOCCARE IL CIELO
Viaggi: muoversi per capire


Direttore Responsabile: Eugenia Romanelli
Direttore Esecutivo: Vera Risi
 
TI METTO SU UN PIEDISTALLO
Così ti adoro e poi ti lascio! Un autore esordiente punta sul divorzio per raccontare i drammi delle separazioni...
Se mi lasci sto male
Francesco Cagno

(Newton&Compton, € 9,90)

se mi lasci sto male

I problemi del cuore, da sempre al centro della collana “Anagramma”, tornano al centro dell’attenzione con il libro dell’esordiente napoletano, classe 1967, Francesco Cagno. Ingegnere per lavoro e narratore per passione, Cagno si immerge nel mondo della televisione e dei complotti e indaga, con particolare attenzione e qualche morbosità, l’Italia dei divorzi, dove i cuori spezzati sono all’ordine del giorno e il “vissero felici e contenti” è solo uno sbiadito e dimenticato sogno. Protagonista del romanzo è la star televisiva Margherita Ficarazzi, emblema della donna in carriera, che nasconde sotto una figura forte e prorompente, un conflitto che ruota intorno ai sentimenti e al portafogli.

Margherita è una donna forte, ma sola...
Margherita è il genere di donna da cui tutti gli uomini che sono affascinati da una personalità forte e battagliera sono attratti, ma al tempo stesso spaventati. Lasciano capire che la metterebbero su un piedistallo, e questo - come una donna può ben capire - non è il punto di partenza giusto per un rapporto equilibrato. Non è del tutto sola però: ha il suo cane, ed è attorniata da molte amicizie, quasi tutte legate alla sfera lavorativa, che l'ammirano e trovano in lei una confidente attenta e profonda. E, per le donne, è un modello di forza e indipendenza. Oltre a queste, Margherita ha saputo coltivare le sue antiche amicizie, dai compagni di scuola, a qualche ex-amante, a tutti gli uomini che, dopo essersi presi inutilmente una cotta per lei, si sono accontentati di un rapporto diverso.

Dietro un programma televisivo si celano i servizi segreti. Sembra un paradosso…
I comportamenti che sono perseguiti dal Dipartimento diretto da Margherita Ficarazzi sono riconosciuti come dannosi per gli individui, ma non sono classificati come illegali. Per questo i Servizi Segreti hanno creato lo show, in modo da attrarre le testimonianze necessarie per rintracciare e neutralizzare segretamente i Predatori di Sentimenti, senza ledere alla loro privacy e alla loro immagine. Anche se i cittadini comuni non lo sanno, è così in quasi tutti i paesi: i Love Enforcement Office, classificati come servizi di intelligence, operano proprio per difendere la Legge del Cuore.

Il "Dipartimento Crimini Sentimentali" e tutto quello che ruota loro intorno sembra piuttosto una feroce critica alla situazione italiana, dove i divorzi sono all'ordine del giorno.
La plausibilità che mi viene riconosciuta nel raccontare una forza di polizia dei sentimenti come il DCS, viene proprio dal fatto che i "mostri" descritti nel romanzo mostrano una estremizzazione, neppure tanto caricata, di tanti comportamenti che oggi vediamo nei rapporti sentimentali. Questo, secondo me, dipende anche dal fatto che il divorzio crea sofferenza in tutte le persone coinvolte e la voglia di rivalsa spinge molti a diventare scorretti in amore. Oggi i divorzi sono all'ordine del giorno perchè ci si sposa sempre più senza quasi conoscersi, e lo si fa anche perchè si sa di avere la scappatoia del divorzio. E' un cane che si morde la coda. Io non penso che il divorzio sia una cosa sbagliata, ma credo non si possa sapere quanto in genere crei dolore. Se lo si sapesse si sarebbe un po' più cauti nello sposarsi. Penso al film "Casomai", con Fabio Volo e Stefania Rocca, dove il prete racconta, prima, tutto quello che potrebbe succedere ai due novelli sposi dopo il matrimonio.

Che programmi hai per il futuro?
Scrivere, certamente. Ho gia' in mente lo story line di tutti i "Thriller Sentimentali" della serie di Margherita Ficarazzi e anche qualche altra contaminazione di generi che penso potrebbe funzionare. Ho consegnato all'editore la stesura del sequel di "Se mi lasci sto male", in cui seguiamo le vicende di Margherita, sposata, ancora al centro di situazioni di stampo spionistico, ma anche impegnata a tenere in salute il suo matrimonio e, siccome non è la tipa che si fa troppo i fatti suoi, anche quelli degli altri... Se tutto va bene dovrebbe uscire tra un po' meno di un anno e si chiamerà "Sposati e Pericolosi".
 
Leggi gli arretrati
 

The Best of January 2008
di Guido Dolara

CuLt - Gennaio 2008


 

- UnDERSIze
 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

 

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node